ULTIM'ORA

Zidane avverte il Real: tutto o usciamo!

zinedine-zidane-real-madrid-celta-05022016_1o1pdo3q3i9591k4ryg3foi4qj

di Carmen Castiglia - degli di League: la lanciatissima di Spalletti è chiamata all’impresa contro il di Zinedine Zidane. Lo 0-2 dell’andata lascia pochi margini ai giallssi, ma quest’anno le Merengues sono capaci di a.

Zidane ammette: “E’ la partita più importante perchè è la pma, molti pensano che sarà facile, ma non è così. Nulla è impossibile e se giocheremo male saremo einati. Quando si inizia a fare l’allenatore lo si fa per poter dispue partite come questa. Noi scenderemo in campo per proporre un gioco offensivo”.

Il Real recupera 2 titolari: “Bale e Marcelo sono pronti, Benzema è out. Sto valutando soluzioni. James Rodriguez sta meglio e si impegna molto, è talentuoso e gli chiedo sempre di più”.

Nessun dramma sui fischi a Cristiano Ronaldo, che molti pensano sia in partenza: “Io sono il tecnico e lo voglio in squadra, anche io sono stato fischiato, accade a tutti. Può essere uno stimolo per i calciatori. I si sono sempre stati con noi, se poi vedranno che giocheremo male ci fischieranno”.

Delicato su Francesco Totti: “Ha fatto una carriera straordinaria, lui sa cosa può dare a questa squadra. Ho sentito la sua intervista, ogni volta che può giocare è una gioia per lui ed è giusto che possa approfite di questo suo ultimo periodo”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply