ULTIM'ORA

Zaza punisce il Napoli e gli scettici: è da Juve!

zaza.juve.napoli.2015.16.690x400

di Antonella Lamole - Gol da primo posto… ma per capire Simone Zaza si deve ricordare l’ingresso in campo: poche battute e si getta su una palla morta destinata al fondo del campo, rubandola e costringendo Koulibaly al fallo.
Ecco cos’ha di speciale Simone Zaza: fame, raia, incoscienza. Nel bene e nel male, con tutti gli eccessi che ad esempio hanno rischiato di escluderlo da - per il ‘rosso’ rimediato nel recupero contro il Genoa.

Pericolo scampato, lezione imparata. Perchè con quella fame, raia, incoscienza, ha trasformato in 3 punti decisivi un pallone potenzialmente morto a partita quasi chiusa e uno 0-0 che sembrava deciso.
Doveva essere la notte di Dybala o , è stata la notte magica di Zaza, rmando a caratteri cubitali il primo posto.
Simbolo di una ancora oper, di fronte un andato a sbattere contro una rosa più forte di quanto si potesse immaginare.

Zaza ha risposto al meglio alle critiche subite in questa stagione. Ha riposto alla sua maniera: il gol. Il più importante della stagione e della sua carriera. Una rete che aassa la sua media ad un gol ogni 73 minuti, che merita attenzione in attesa del rientro di Mario Mandzukic.

Dopo i 4 gol tra Inter e Chievo, Morata si è nuovamente inceppato: 7 reti segnate dallo spagnolo contro le 8 di Zaza, ma l’ ha n avuto bisogno di 254 minuti per ognuna di quelle reti, più del triplo di Simone di cui sta diventando inseparabile amico.
Zaza… quello che entra e segna, quello che spezza gli equilibri, è ora un bel problema da gestire.

Come Rugani tra i giganti Bonucci, Barzagli, Chiellini…
- è stata anche la notte di Rugani, sempre in coda alle gerarchie di , ma dopo l’infortunio di Bonucci pronto a coprire il vuoto al centro della difesa nella partita dell’anno. Al anco di Barzagli il migliore in campo annullando .

Questa può essere l’occasione più giusta per essere promosso: la stagione di Rugani comincia da qui.
In attesa di capire se Bonucci ce la farà e cosa è successo al suo ginocchio .
Rugani come Zaza hanno meritato la .

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply