ULTIM'ORA

Wiggins nella leggenda: nuovo record dell’ora, 54.526 km.

C_29_articolo_1067897_upiImgPrincipaleOriz

di Mary Bridge - Straordinaria impresa di Bradley Wiggins che stabilisce il nuovo dell’ora ed entra nella leggenda del ciclismo: al Velodromo opico di Londra il 35enne corridore britannico del Team , opico ai Giochi 2012, ha percorso la distanza di 54,526 chilometri migliorando di oltre un chilometro e mezzo (per la precisione 1589 metri) il precedente del con Al Dowsett, stabilito lo scorso 2 maggio a Manchester.
Bradley Wiggins iscrive il proprio nome nell’albo d’ del record dell’ora afncandosi a come Fausto Coppi, Eddy Merckx, Jacques Anquetil, Francesco Moser e Miguel Indurain.
Chiusa la carriera su strada lo scorso aprile con la Parigi-Roubaix, il baronetto del ciclismo arricchisce così la sua già impressionante bacheca che conta già il Tour de France 2012, l’ opico a cronometro a Londra 2012 e il 2014, sempre a crono, a Ponferrada. Wiggins, 35 anni compiuti il 28 aprile, è il secondo ciclista più vecchio della a migliorare il record dell’ora. Il di anzianità resta sulle spalle di Jens Voigt che nel 2014 a Grenchen, in Svizzera, fece l’impresa a 43 anni. Il suo record rappresenta il secondo più ampio gap inflitto al precedente primatista: solo il francese Jules Dubois, nel 1984, riuscì a fare meglio migliorando di quasi tre chilometri il record del con Henri Desgrange.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply