ULTIM'ORA

Vettel ‘uber alles’, Alonso a 60 punti: Singapore show!

C_29_articolo_1011669_upiImgPrincipaleOriz

di Sergio Trox - La Red Bull di Vettel vince il Gran premiio di Singapore davanti alla di e alla Lotus di Kimi Raikkonen. Quarta piaza nel Gran Premio di Singapore per la Mercedes di Nico Rosberg che ha preceduto il compagno di squadra Lewis Hamilton e la di Felipe Massa. Settima l’altra la McLaren di Jenson Button davanti al compagno di squadra Sergio Perez ed alla Sauber di Nico Hulkenberg. Chiude in zona punti la Force India di Adrian Sutil

Ulteriore allungo per nella classifica del Mondiale piloti. Grazie alla vittoria nel Gp di Singapore il pilota tedesco si e’ portato a quota 247 punti, 60 in più del diretto rivale Fernando . Il ferrista classificatosi secondo è a quota 187 punti

Vettel, solo la partenza è stata difficile – ”Solo la partenza e’ stata difficile, ma poi ho trovato un bel passo”. Ai microfoni di commenta cosi’ la sua vittoria a Singapore. ”Qualche difficoltà c’è stata con la safety-car e poi ho di nuovo aumentato il vantaggio. La corsa e’ stata lunga e le cose potevano anche andare male. Alla fine – aggiunge il campione del mondo – certo ho controllato il divario. Dal punto di vista fisico e’ stata dura per tutti, e’ stata una delle sfide più dure dell’anno”.

, secondo posto che vale vittoria – ”La mia partenza e’ stata fantastica, sapevamo di non avere il passo per vincere e dovevamo inventarci qualcosa”. Ai microfoni di Fernando e’ soddisfatto della sua prestazione in una gara dove la Red Bull di Vettel era imbattibile. ”E’ un secondo posto che equivale ad una vittoria, la nostra mossa (il pit-stop durante la safety-car e la decisione di chiudere la gara con due soste) è stata un po’ rischiosa e non avevamo nulla da perdere”.”La e’ andata bene, loro sono stati troppo veloci per tutto il fine settimana”, ha concluso . Felice anche il pmo compagno in dello spagnolo, Kimi Raikkonen, terzo su Lotus: ”La schiena non mi ha dato troppo fastidio, ho fatto il meglio di quello che potessi fare. La velocità andava abbastanza bene, ho fatto anche qualche sorpasso”

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply