ULTIM'ORA

Vettel, 2° podio consecutivo: “stiamo recuperando!”

f1-vettel-ottimo-lavoro-stiamo-recuperando-_1104346-201602a

di Sergio Trox – Sebastian si gode il podio di Baku e rende merito alla . Sperando di poter essere ancora un po’ più competitivi nei confronti della Mercedes. “Aiamo fatto un ottimo lav, aiamo faticato un po’ venerdì, ma c’è stato un grande recupero. Siamo per la seconda volta di la sul podio, aiamo ottenuto dei buoni punti. Il passo c’è, la anche, stiamo recuperando”, ha detto il tedesco a caldo.
“Voglio ringraziare tutti, era la prima volta qui e non sapevo cosa aspettarmi. E’ una pista fantastica, bisogna essere bene equipaggiati da queste parti, ci sono veloci e i muri sono vicini”, ha aggiunto.

Non dello stesso umore Kimi Raikkonen. “Non è stata proprio una delle migliori gare della stagione perché il 4° posto è aastanza negativo: non so quando ho tagliato la linea della pit-lane e preso la penalità, ma è così. Ho cercato di lasciare Perez a non più di 5″ di distanza, ma non ci sono riuscito. Far passare Seb? Credo sia stata una giusta decisione, ma io non lo avrei fatto in quel punto perché ho perso più di 1″, ma è andata così. Sensazioni? Per la sono negative, è stato difcile, non un , ma difcile. Nel complesso non divertente, vediamo nelle prossime gare”, ha ammesso.

Soddisfatti anche Maurizio Arrivabene e Sergio . “ non mi sorprende perché è un grandissimo campione. Qui la squadra ha lavorato bene. Raikkonen? Aveva problemi, era fuori con i consumi. In ogni caso aveva 5″ di penalità, ma anche Kimi era in palla”, le praole del team principal in rosso. Il presidente: “Per noi una buona giornata, siamo tornati sul podio. La squadra sta cambiando pelle e inizia a crederci. A Baku ci aspettavamo e safety car, invece è successo l’opposto. I piloti hanno evitato seguendo le indicazioni delle scuderie. L’errore è di Kimi, è suo, ma quello che . La gara di Sebastian invece è stata eccezionale. Doiamo dargli la giusta per vincere. Stiamo lavorando in parallelo allo sviluppo della 2016 e alla progettazione di quella 2017″.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply