ULTIM'ORA

US Open: Pennetta brucia Errani, anche Vinci avanti. Murray passa.

us-open-flavia-pennetta-vince-il-derby-con-la-errani

di Italo Lamela - Il azzurro sorride a Flavia Pennetta, che supera Sara Errani e si qualifica per il terzo turno dello Us Open. Sul cemento di Flushing Meadows, la brindisina vince in due set (6-3, 6-1) dopo un’ora e dodici minuti di gioco. Avanza anche Roberta Vinci, che batte in rimonta la ceca Srova: 4-6, 6-1, 6-2 il punteggio in favore dell’italiana che, al pmo turno, se la vedrà con la vincente del match tra l’azzurra Knapp e la Vesnina.

AVANZA SEPPI, FOGNINI OUT. Un sorriso e una mazzata: queste le sensazioni provate nella notte di Flushing Meadows, in cui erano impegnati gli azzurri Andreas Seppi e Fabio Fognini. L’altoatesino ha sconfitto 6-3, 3-6, 7-5, 7-5 il belga Xavier Malisse qualificandosi al secondo turno degli Us Open. Malissimo invece il ligure, che si è arreso in un’ora e 27 minuti allo statunitense Rajeev Ram, numero 128 del mondo: 6-1, 6-2, 6-2 il punteggio in favore dell’americano.


Seppi 
ha saputo soffrire, nel terzo set ha addirittura annullato due palle break sul 5-5 dopo una sospensione di 5 ore nel primo set a causa di un acquazzone: ora l’altoatesino affronterà nel secondo turno l’indiano Somdev Devvarman, numero 114 al mondo, che ha superato in cinque set lo slovacco Luckas Lacko. Fognini, semplicemente, non è mai entrato in partita: dopo un luglio fantastico il ligure sta pagando gli sforzi e anche stavolta è apparso privo di energie e incapace di mostrare il suo .

MURRAY AL SECONDO TURNO. Con la vittoria del numero 3 del mondiale, lo scozzese Andy Murray, che ha battuto il francese Michael Llodra 6-2 6-4 6-3, tutti i giocatori della Top 5 hanno superato il primo turno degli Us Open. Tra gli altri match della terza giornata sui campi in cemento di Flushing Meadows si segnala l’avanzata del n. 6 mondiale, l’argentino Juan Martin Del Potro (6-3 6-7/5 6-4 7-6/7 allo spagnolo Guillermo -Lopez) e dello svizzero Stanislaw Wawrinka, n. 10 (7-6/2 6-3 6-2 al ceco Radek Stepanek).

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply