ULTIM'ORA

Un gol per rinascere: Lichtsteiner vince la paura di smettere…

Juventus - Parma

di Antonella Lamole - bene ciò che finisce bene. Stephan Lichtsteiner è tornato dopo l’vento al cuore. Ha segnato contro il Bo Monchengladbach in . Ha raccontato la paura…

“Prima dell’operazione avevo paura e ho pensato che avrei smesso di giocare a . Non è stato un momento facile, un vento al cuore non è cosa di poco conto. Per fortuna avevo accanto la mia famiglia, gli amici e i si che mi hanno fatto sentire il l affetto. Non solo quelli ntini, tutti. Anche questo è il bello del . Ho sempre avuto un solo obiettivo, farmi trovare pronto quando saree arrivato il mio momento. Sapevo che dopo 40 giorni di stop non potevo essere al massimo, ma non mi sarei mai tirato indietro”.

Il in un sì: “ mi ha chiesto un paio di volte ‘Come ti senti?’. Io gli ho risposto semplicemente ‘bene’. Non ero certo di giocare, ma volevo dare il mio contributo anche se avevo fatto solamente due allenamenti con la squadra. E’ dall’inizio della stagione che facciamo fatica, è importante che tutti i giocatori stringano i denti, anche a costo di fare brutte figure se non sono al massimo della condizione. Prima di giocare ero tranquillo, avevo tutti i test a posto e sono stato seguito da dottori di altissimo livello”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply