ULTIM'ORA

CI inutile: ok Udinese, Empoli, Atalanta.

Soccer: Serie A; Empoli-Atalanta

di Ladila Moretti - A Empoli 1500 , a Bergamo neanche 1000: è una inutile, che nessuno segue e nessuno vuole. Assegna però ingiustamente un posto in Coppa a chi con 5 partite può arrivare in Europa! Altra assurdità del .

L’Udinese supera il Cesena 4-2 dopo i supplementari e va agli di finale. Incontrerà il Napoli.
Batte un Cesena in 10 da metà ripresa. L’avvio della squadra di Bisoli è fulmineo, subito in vantaggio con un colpo di testa di Djuric che supera Scuffet in uscita, non impeccabile.
L’Udinese ribalta il risultato prima del riposo. Centra il pareggio con un’azione in solitaria di Allan sulla sinistra e a rientrare sul primo palo.
Sfiora in un paio di occasioni il raddoppio, colpendo anche un palo con Gejio. Lo centra al 44′ con un grandissimo gol di Bruno Fernandes: tiro dal limite dell’area, la palla colpisce la parte inferiore della traversa e si insacca.
Il Cesena riapre i giochi in avvio di ripresa con un colpo di testa di Succi che porta all’extra-time nonostante l’espulsione di Volta.
Risolve l’incontro un gol di Evangelista al 10′ del primo tempo supplementare: cross dalla sinistra di Pasquale, Agliardi tocca il pallone, ma Evangelista è ben appostato a due passi e ribatte in rete di testa.
Poi Thereau firma il gol della tranquillità, con un nell’angolino basso dal limite dell’area su assist indietro di Gejio.

Empoli batte Genoa 2-0. Negli di finale i toscani affronteranno la Roma.

Empoli batte Genoa 2-0 (1-0) e si qualifica agli di finale di .
EMPOLI (4-3-2-1): Bassi, Hysaj, Bianchetti, Barba, Mario Rui (19′ st Tonelli), Croce (13′ st Valdifiori), Signorelli, Laxalt, Zielinski, Mchedlidze (29′ st Aguirre), Pucciarelli. (1 Pugliesi, 33 Sepe, 3 Agrifogli, 24 Rugani, 30 Gemignani, 14 Dioussé, 18 Verdi, 15 Piu). All.: Sarri.
GENOA (3-5-2): Lamanna, Antonini (19′ st Matri), De Maio, Burdisso, Rosi, Greco (35′ st Rincon), Sturaro, Mussis, Marchese, Lestienne, Fetfatzidis (9′ st Pinilla). (1 Perin, 39 Sommariva, 5 Izzo, 21 Edenilson, 24 Iago Falque, 33 Kucka, 32 Matri). All.: Gasperini. Arbitro: Di Bello di Brindisi. Reti: nel pt 5′ Laxalt; nel st 28′ Mchedlidze. Ammoniti: Greco e Zielinski per gioco scorretto, Mchedlidze, Matri, Pinilla e Burdisso per proteste.

I GOL: – 5′ pt: apertura di Mchedlidze per Pucciarelli sulla sinistra, l’attaccante può puntare verso la porta, ma preferisce servire Laxalt che arriva da metà campo e fa partire un bel sinistro potente che s’infila alla destra di Lamanna. – 28′ st: Su corner di Valdifiori spettacolare gol “alla ” di Mchedlidze che si inarca e colpisce col tacco di , il colpo dello ‘scorpione’.

L’ ha battuto l’Avellino 2-0. Agli di finale la squadra nerazzurra affronterà la .

(4-4-2): Avramov, Scaloni, Benalouane, Biava (34′ st Dramè), Bellini, Spinazzola (19′ st D’Alessandro), Baselli (1′ st Grassi), Migliaccio, Molina, Boakye, . (78 Frezzolini, 17 Carmona, 22 Zappacosta, 33 Cherubin, 34 Napol, 35 Forgacs, 96 Pugliese). All. Colantuono.
AVELLINO (4-3-3): Frattali, Pisacane, Ely (25′ st Vergara), Fabbro, Petricciuolo, Angeli, Arini (1′ st Kone), D’Angelo, Soumarè, Pozzebon, Castaldo (11′ st Comi). (12 Bavena, 22 Gomis, 11 Arrighini, 24 D’Attilio, 26 Filkor, 27 Chiosa, 28 Comentale). All. Rastelli.

Arbitro: Minelli di Varese.
Reti: nel pt al 13′ e al 18′ Boakye
Ammoniti: Benalouane e Ely per scorrettezze, Baselli, Bellini, Migliaccio, Vergara per venti scorretti.
: 914, incasso 3.300 euro.

I GOL. Al 13′, Boakye riceve palla da Scaloni e batte Frattali con un preciso rasoterra. Al 18′, fa sponda per Boakye che infila il 2-0 con un bel tocco di al volo.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply