ULTIM'ORA

Tutti su Gabbiadini: Inter, Fiorentina, Premier!

102814609-dc8e415e-9a5b-48c4-b18e-33e8886ded2c

di Nino Campa - Vederlo giocare è uno spettacolo. I 2 in Danimarca sono solo uno spot di quello che sa fare: sinistro col goniometro ed una nuova cattiveria maturata aspettando il suo momento. Manolo Gabbiadini merita importanti. Forse non gli basta più.
Con Benitez è stato ‘odi et amo’, con Sarri va un po’ meglio perchè meglio Maurizio lo sa trattare… panchinaro sì, ma fino a un certo punto. Soprat se quando giochi dimostri di essere un titolare. Il attorno a Gabbiadini non è mai mancato, ora però è esploso!

A RAFFICA. Quei 28 milioni di euro per Gabbiadini e Ghoulam sul tavolo di Giuntoli con una mail dell’ non vanno dimenticati: 31 , ultimo giorno, un vero e proprio assalto. De Laurentiis ha resistito, innamorato di quel gioiellino Manolo che piace tanto a Roberto . A gennaio lo vorrebbe? Magari, fosse per lui… già due anni fa voleva portarlo al , poi non rilanciò per evitare sgarbi all’amico Mihajlovic. Ma non è . Perché su Gabbiadini sarebbero pronti a muoversi in tanti: ci ha fatto un pensiero l’anno scorso anche il Tottenham, il braccio però era quel Franco Baldini che non c’è più. Occhio all’Atlético Madrid che lo controlla da tempo con il parere positivo di Simeone. E in c’è chi metterebbe anche sul piatto 20 milioni pur di arrivare a Manolo. Non fosse che il ha alzato un muro.

MAL DI PANCIA. In estate e non solo, del ‘mal di pancia’ di Gabbiadini si è parlato molto: “Vuole giocare di più”, dicono tutti. Lo sussurava e confermava anche il suo agente in pieno , piccoli campanelli d’allarme. E adesso? Trovare spazio in questo è durissima, da titolare. Ma in Europa è un Gabbiadini show. E a placarne i pensieri d’addio ci sta pensando da settimane proprio Maurizio Sarri, un enorme estimatore di Manolo: l’invito a non pensare di andar via porta la firma dell’allenatore, sottoscritto dalla stima del presidente De Laurentiis. Perché tra tantissime potenziali e i offerte, il è convinto di voler trattenere Gabbiadini. La stagione è lunga, tra Europa e campionato – soprat se si corre così, su tutti i fronti – ci sarà tanto spazio. Da protagonista. E la volontà del è di rifiutare qualsiasi offerta, anche importante come lo era quella dell’, pur di trattenere Manolo, l’uomo del futuro. Senza mal di pancia, con convinzione. Per adesso funziona: Gabbiadini non è sul , tutti avvisati.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply