ULTIM'ORA

Tutti gli errori di DeLa: i mercenari non fanno vincere!

Bigon-e-De-Laurentiis

di Paolo Paoletti - Anche un bambino sapeva che a Palermo sarebbe stata una partita di corsa, cuore, coraggio, mentalità…

Il Napoli l’ha fallita perchè con i mercenari non si vince niente come avverte Sacchi!
Gli errori di Benitez sono stati tenere fuori Gargano e Koulibaly, preservati per Trebisonda. Ma il punto è proprio questo, questa rosa su più fronti fa acqua.
Si torna in e il Napoli scompare: le ultime delusioni erano venute a cavallo del Bratislava, 2-2 con l’ al San Paolo e 2-0 netto a San Siro dal Milan. Alla vigilia della trasferta in Turchia, il Napoli è tornato nel baratro nella vergognosa notte di Palermo.

Di chi la colpa del tracollo siciliano?
Innanzitutto dei big della squadra, i mercenari.
Higuain sbraita-sbraita e non l’ha vista mai: u tiro in porta in 45′, offuscato dalla freschezza, intraprendenza, personalità di Dybala.
Callejon, non accetta la panchina? Non è accettabile che si rubi lo stipendio per il nulla del barbera!
Albiol, doveva essere la chioccia della difesa: non da mai sicurezza, marca a uomo sempre scavalcato dalla palla!

Continuare sarebbe sparare sulla croce-azzurra…
Indispensabile però la segnalazione su De Guzman, travolto anche lui dal ritmo rosanero, troppo impegnato a rincorrere gli avversari e coprire Jorginho, 10 milioni, irriconoscibile e impresentabile.

Hamisk discreto palla al piede in spazi larghi, ha sbagliato 9 palloni in 35 minuti, poi è scoppiato. Perdendo la Trebisonda!
Da David Lopez in giù il Napoli è stato ridicolizzato: Albiol e Britos, sono sconcertanti ed è crollato perfino Strinic!
Se poi non hai il portiere, allora puoi solo perdere di brutto.

Adesso la riflessione è su come si costruisce una squadra.
Se prendi Benitez devi dargli i giocatori che non ha.
Se i giocatori li prende De Laurentis se ne assuma le responsabilità.

R ha le sue colpe nei silenzi complici.
Britos non valeva 9 milioni, Albiol era la quarta scelta del Real scalzato anche dal giovane Varanne.
Koulibaly non è una cima, deve fare esperienza e quindi giocare. ma servivano centrimetri, velocità e possanza in Sicilia, al pari della Turchi.
La scelta è stata negativa.
De Laurentis spieghi chi compra Fideleffr, Donadel, Chavez, Vargas ecceterà… lista lunghissima che si fregia degli affari e Lavezzi.
Zamparini da lezioni se indovina , Pastore, Vazquez e Dybala.

Sei vittorie su 7, 4 consecutive: nonostante questo ruolino, la Fiorentina è a -4 che significa un solo punto in più del Napoli in 22 partite. Scontro diretto a parte. E la Fiorentina è stata fatta da tutti.
La Supercoppa ha illuso, come la Coppa Italia.
Al Napoli manca testa e gambe, convinzione e condizione: fantasmi al Barbera.
Senza capacità di reazione, senza orgoglio. PAPAREL è diventato il simbolo di questo Napoli, vorrei ma non posso. Già, Rel: colpevole, non l’unico. Tutta la squadra vada a processo, Benitez non conceda alibi. Si può perdere, non così. Tattica e gioco c’entrano fino a pagina 40…

E se Gabbiadini con fortuna o meno, segna 3 gol in 3 partite deve essere titolare. Callejon la smetta di dare fastidio e pensi a segnare.
Il Napoli ha il secondo del campionato, ma la 12a difesa: il mix non da garanzie.
Il Trabzonspor in può esere una passeggiata se c’è lo spirito giusto. O un calvario se si ripresentano i fantasmi siciliani.
Parlare di secondo posto fa male, perchè il Napoli ha bisogno del fiato sul collo di una critica attenta e puntuale, sempre.
Alle spalle, la Fiorentina vista a Sassuolo ha tutto per recuperare. Adesso anche i cambi.
Perdere il terzo posto sarebbe il disastro annunciato di settembre, con l’eliminazione di Bilbao.

Delle due l’una.
Se è colpa di Benitez è doppiamente colpevole De Laurentis che ne aspetta in ginocchio il .
Se non è colpa di Benitez, De Laurentis esca allo scopetto assumendosi la responsabilità di una squadra spaccata, tra da 7 e il resto da 3!

Maurizio Compagnoni, scopre l’acqua calda… “De Laurentis vorrebbe prolungargli il contratto ma l’ allenatore del Liverpool ha chiesto due grandi per restare in azzurro: un centrocampista e un difensore di livello internazionale”. Dica invece perchè non sono già arrivati e chi è il colpevole.

Come è diventato ingiustificabile il settore giovanile:
Fuori da Viareggio, dove se la giocano Inter e Verona; tutti a guardare la finale Roma-Lazio del campionato Primavera che anche il Chievo è riuscito a vincere! Con l’ennesima domenica da dimenticare sia per gli Allievi di Liguori, sconfitti 3-2 in trasferta contro il Crotone, sia per i Giovanissimi di Carnevale che hanno perso 3-2 in trasferta a Palermo, ammettono che senza i giovani non c’è futuro.

Anche questa è colpa di Benitez?

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply