ULTIM'ORA

Tutti con Benitez: il sondaggio è… perchè andarsene?

806414641

di Paolo Paoletti - Troppo comodo dirlo adesso: Benitez raccoglie un plebiscito, quando appena 4 mesi fa, il 73.7% lo voleva esonerato nel sondaggio de Il Mattino.
Accadeva a ottobre, dopo la sconfitta in Svizzera con lo Young Boys. Dopo 120 giorni, di cui 20 di vacanza, il ‘’ è opposto; il sondaggio riproposto dopo la vittoria sull’Inter in Coppa è chiarissimo: il 90% dei (sempre quelli che rispondono a Il Mattino) lo vogliono confermato, anzi chiedono che resti!!!
I sondaggi, che vanno chiamati per quello che sono: manifestazione emotiva, contano poco o nulla.
Ed i tutti, non solo quelli che rispondono a domande dei giornali (sarebbe interessante sapere quanti…), devono sapere che Benitez, una risposta l’ha già data e prima dell’ultima proposta ricevuta la settimana scorsa da Bigon: rinnovo di 2 anni a4 milioni netti.
Benitez ha chiesto e vuole 1 anno di contratto per vincere lo : gli servono e pretende 3 giocatori top : un portiere (ha chiesto di recuperare Reina), un centrale di difesa (Godin è la prima scelta), un centrocampista di spessore internazionale come Mascherano o Gerrard!
Gente indipendentemente dai nomi fatti, che guadagna 4-5 milioni di euro netti, l’anno. Come Higuain (5,5) che non a caso fa la differenza in attacco (18 gol in 30 partite).
Sta a De Laurentis garantirgli questi giocatori, dopo che pubblicamente ha ripetuto che “Benitez deve capire che il Napoli non può acquistare giocatori con questo stipendio…”.
Perchè Benitez dovrebbe accettare questo ite? Quando è lui che i tifosi incolpano se le cose vanno male, dimenticando i perchè e i percome?
Rafa ha dato lezioni di stile e spessore: ha portato 2 Coppette a casa, ha trasformato , ha rilanciato Gargano, ha rimotivato Higuain (e non era fa) con la classifica cannonieri che gli vale la maglia di titolare nella Seleccion; ha piazzato Callejon all’Atletico e accolto Gabbiadini che gli crea più di una avvertenza nello schema d’attacco; si è riposizionato su Strinic (arrivato per la soffiata del manager Tonci Martic) dopo che gli avevano prospettato Perisic amministrato dallo stesso agente.
Gli avevano anche fatto immaginare che Castelvolturno fosse di proprietà del . E adesso gli hanno messo sotto il naso il Centro di San Sebastiano della discussa famiglia Cesaro, coinvolta nello sciogento per camorra del Comune.
E’ tutto chiaro: a fine sarà De Laurentis a dover dare una risposta a Benitez non il contrario.
Sarà negativa e tutti dovremmo chiederci perchè e Benitez dopo un secondo, un , 2 Coppette lo hanno mollato.
Perchè non facciamo un sondaggio…?

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply