ULTIM'ORA

‘Er Pupone’ torna centravanti, Garcia cambia la Roma!

calcio-roma-garcia-totti-ha-colpi-cosi-perche-e-un-genio_9809fe1b-bc05-4c52-a0ae-6c1bdfc3e5e3

di na Collina – Il ‘selfie’ del Pupone ha fatto il giro del mondo ed è tornato a provocare Garcia: i due gol di Totti che hanno evitato sconfitta, figuracci e superpolemiche da derby, spingono il tecnico a ripristinare il 4-2-3-1 con il Capitano centravanti.
Doppietta in 19 minuti del secondo tempo, da centravanti vero, come ai tempi di Spalletti…
Due gol che tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015 tengono su la che nelle ultime 4 gare aveva segnato solo 2 volte: essenziali e pericolosi 0-1 a Genova e Udine.
Oltre i gol Totti ha questi numeri: 13 partite, 912 minuti, 10 sostituzioni, 44.3% di duelli vinti, 38.9 contrasti aerei vinti. In campo c’è e si sente, nonostante i 38 anni.

Contro la , nell’intervallo, Garcia è stato costretto a a passare dal 4-3-3 al 4-2-3-1 che nel 2005/06 rilanciò Totti bomber, diventando il più prolifico di sempre, dietro solo a Piola.

Ha funzionato anche con la e Garcia vuole riproporlo a Palermo, viste le contemporanee di Keita (Coppa d’Africa) e Nainggolan squalificati. Se recupera e recupera la botta al costato, al Barbera capitan Totti sarà di nuovo prima punta con l’appoggio di Iturbe, Florenzi e Ljajic. Strootman e Pjanic centrali davanti la difesa.

L’alternativa è , con la testa al Milan più che al Palermo.
Fino al di potrebbe essere questa la soluzione al mal di gol giallorosso

L’inseguimento alla resta il tema, il distacco è tornato a -3 e preoccupa la fatica che fa la nelle partitissime: perse con e Napoli, pareggiata dopo 2 gol di svantaggio con la .
L’approccio alle partite importanti è stato spesso sbagliato e se l’ non segna più, la si fa seria.

Con Palermo e Fiorentina, trasferte delicate che la non può sbagliare, si punta su Totti.
In attesa di capire se il porterà un altro bomber (Ademayor? Gomez?)
Totti resta più affidabile di , che Garcia continua a blindare, ma sempre meno considerato.
Sabato a Palermo, la conferma!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply