ULTIM'ORA

Terremoto, paghino i ‘ricchi scemi’: DOVERE!

De-Laurentiis-Galliani-Lotito

di Paolo Paoletti - Ne ho fin sopra i capelli delle mozioni di sentimenti!
L’Aquila è ancora il tempio della nullità di politica e istituzioni, almeno il si dia una reata faccendosi carico dei disastri con cui il ‘fato’ ci condanna a svegliarci.

Sabato e domenica, il Coni ha imposto un minuto di silenzio in tutti gli stadi italiani. Non basta.
E basta quindi coi silenzi: il mondo dei ricchi scemi metta mano alla tasca e paghi per il privilegio di una vita da nababbi.

Centoventi milioni per Pogba, 90 per Higuain sono assurdità, schiaffi alla miseria, alla vita di tutti i giorni che il DEVE PAGARE facendosi CARICO VERO della e la distruzione di un terremoto, come di tante altre sciagure.

La devolverà l’incasso di domenica 28 allo Museum ai terremotati, mentre darà in solo parte dell’incasso col alle famiglie colpite dal sisma. RIDICOLO!!!

La ECA si è battuta per dare ai club ricchi altri soldi distruggendo una Champions già ridicola?
Imponga ai club anche il dovere di solidarietà verso chi ha perso casa e dignità, quando ha salvato la vita.

BASTA SILENZI, anche perchè sottolineano il vuole delle parole inutili del carrozzone del : il lusso di sperperare milioni e milioni arricchendo giocatori, manager e !

Cari , il cordoglio per il terremoto di Marche e Lazio dimostratelo pagando soccorsi, ricostruzione, speranza.
Almeno gli incassi della seconda di serie A e B destinateli subito ai terremotati!

Soldi da affidare solo a . Non alla politica e istituzioni.
Sarà lo sport a distribuire denaro fresco, reale, a chi lavorerà per la ricostruzione dei paesi fantasma.

E se la Chiesa con l’8 per mille farà altrettanto, che sia d’esempio in attesa del Paradiso, riconquistando almeno in parte il rispetto degli uomini. Grazie a Papa Francesco.

Ma un ‘Papa’ per un povero quando arriva?

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply