ULTIM'ORA

Stage, finto sì Lega: Tavecchio bara, Conte lo cancella e si dimette?

conte-e-oriali

di Paolo Paoletti - Una presa in giro. La Serie A non dice no, non dice sì a : che imbestialito potrebbe cancellare lo stage e mettere sul tavolo di dimissioni per manifesta incapacità della Feder!
I 20 club del di serie A hanno ‘accolto’ la richiesta dello stage di 3 giorni, dal 9 all’11 febbraio, con una formula da cui traspare una risposta locutoria non condivisa da tutte le società restie alle esigenze della Nazionale. “Lo stage si farà – dice Beretta, presidente della di A – parteciperanno di sicuro le squadre non impegnate nelle coppe europee: le altre decideranno cosa fare”.

Peggio di una presa in giro visto che i giocatori con cui deve lavorare sono sopratutto quelli delle squadre che fanno le Coppe. Senza i quali sarebbe impossibile chiedere a chi gioca all’estero di esserci…
Neanche l’avvertimento della FIGC ai bianconeri con la designazione di Valeri e Tonolini per la Supercoppa ha smosso le acque. La Juve resta sul no a e si protegge dietro una decisione collegiale che non impegna i club. La novità vienne dalla sulla stessa posizione della Juventus!

“La data è quella del 9-11 febbraio” aggiunge Beretta, “soluzione di equilibrio e grande buon senso. Certo serve una copertura assicurativa come quella della nelle finestre ufficiali”. Beretta ha spiegato che non sono state decise le date del prossimo campionato, che secondo il ct Antonio dovrebbe iniziare in anticipo per favorire la preparazione all’Europeo: “E’ competenza del Consiglio di , che però non si è riunito prima dell’assemblea per questione di orari. Se ne parlerà a gennaio”.

che conosce la del Cittì per la decisione dei club a cominciare dalla Juventus, bara commentando: “Ringrazio il presidente Beretta per la sensibilità verso la Nazionale. La proposta Figc è ragionevole e rispettosa delle esigenze dei club con i quali vogliamo collaborare per il bene del . Mi auguro che lo stage si faccia con tutti i calciatori che riterrà opportuno convocare in quel momento della stagione e per questo ci attiveremo per un confronto ulteriore con le squadre impegnate in . La Feder auspica che la fine del campionato 2015/16 sia entro una data che consenta a di preparare al meglio l’Europeo”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply