ULTIM'ORA

Spatafora s’inchina, Gravina: “chi ha sbagliato paghi!”

G_caf4f74fc1

ANSA – La Procura della Feder ha aperto un’inchiesta sulla corretta applicazione da parte del dei protocolli sanii validati dal Cts subito dopo la notizia della prima positività di un calciatore azzurro, e nelle ultime ore il capo dell’ufcio, Giuseppe Chinè, ha chiesto copia della corrispondenza tra la Asl, la Regione ed il .

Dopo l’incontro con Gravina e Dal Pino via pe, Spatafora ha detto: “Ad oggi il protocollo è ancora giusto da tenere e da pore avanti, e deve essere rispettato da tutti con il massimo rigore. a rischio? No, non corriamo il rischio di bloccarlo”. “Dovremo continuare ad avere prudenza – ha aggiunto – Tutti devono attenersi alle rigide del protocollo, se poi la situazione saniia dovesse cambiare come siamo pronti a cambiare”.
Un cambi di posizione notevole dopo le dichiarazioni che lascivano alle ASL il controllo dei . Spatafora quindi si è allineato con il rafforzando le dure parole di Gravina, presidente federale…

“Crediamo molto in questo protocollo che aiamo voluto è difeso. Se tutti aiamo a cuore la tutela della salute e il protocollo viene rispettato da tutti nella sua integrità, credo che possiamo se tranquilli che il si può dispue e svolgere in sicurezza. Certo se cominciano ad esserci delle falle e qualcuno sbaglia allora quel qualcuno deve pagare”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply