ULTIM'ORA

Spalletti, Settima di fila: 3° posto, miglior attacco.

C_29_articolo_1091130_upiImgPrincipaleOriz

di Romana Collina - La Roma travolge la Fiorentina per 4-1, e resta dal sola al 3° posto. L’equilibrio è spezzato da El Shaarawy al 22′ (assist di Salah in fuorigioco). Tre minuti e l’egiziano raddoppia. Perotti cala il tris al 38′. Nel recupero Digne stende Tello in area: rigore che Ilicic trasforma. Nella ripresa chiude Salah (13′).
Settima vittoria di fila per i giallo, ora a -2 dal e -5 dalla con una paetita in meno.
Nelle 7 vittorie consecutive, 22 gol fatti e 5 subiti: andamento .

EL SHAARAWY. Straordinario: 5 gol ed 1 assist in 6 partite. Stephan sta lasciando tutti a bocca aperta: da Spalletti che ha approvato il colpo pensato e concretizzato da Walter ad Antonio Conte, tentato di porlo all’Europeo. Il Faraone non era considerato da Nazionale fino a pochi mesi fa. In versione Roma tra gol e assist si merita gli applausi e la convocazione. Ha convinto pienamente la società, quando in pochi credevano in una rinascita dopo il flop anche al Monaco.

SPALLETTI. Raggiante per la netta vittoria contro la Fiorentina, rifiuta voli pindarici: “Con certi risultati tutto è più gustoso, ma doiamo tenere i piedi per terra. Stasera grande partita contro un grandissimo avversario. La cosa più diffi era togliere il possesso palla alla Fiorentina, chiave che aiamo trovato”.

Riflette: “Vogliamo giocare a calcio e se possibile divertirci e divertire. Aiamo tenuto il pallino, facendo fare ai viola più fatica di quella che sono abituati a fare. L’uscita di li ha penalizzati, ma la nostra è stata una grande prestazione”.

Il Real Madrid fa un po’ meno paura? “A Madrid non saranno più preoccupati dopo questo risultato. Se avessimo avuto un po’ di fortuna all’andata avremmo avuto vita più fa, invece è diffi ma andremo comunque a giocarcela”.

Su Salah. “Gran giocatore, negli spazi ampi è diffi da fermare”.
Keita? “Anche Keita è stato bravo, ha fatto valere tutta la sua esperienza e la sua fisicità”.
Chiusura per Totti: “E’ entrato bene, ha fatto qualità e metri. È stato sfortunato sulla punizione, di solito da lì diventa un problema per i portieri”.

VOTI.
Salah 8. Due gol, un assist, immarcabile.
El Shaarawy 7,5. Il Faraone è risorto: l’Europeo è più vicino.
Digne 5. Sempre in difficoltà su Tello, ingenuo sul rigore.

TABELLINO. ROMA-FIORENTINA 4-1
Roma (4-3-3): Szczesny 6; Flo 6,5, Manolas 6,5, Rüdiger 6,5, Digne 5; Pjanic 6,5, Keita 6, Nainggolan 6,5; Salah 8 (41′ st Dzeko sv), Perotti 7 (17′ st Vainqueur 6), El Shaarawy 7,5 (31′ st Totti 6). A disp.: De Sanctis, Zukanovic, Castan, Emerson, Strootman, Maicon, Tsidis, Iago Falque, Ucan. All.: Spalletti 7
Fiorentina (4-2-3-1): Tausanu 6; Roncaglia 5,5, Rodriguez 5, Astori 4, Alonso 6; Vecino 5,5 (34′ pt Badelj 5), Tino Costa 4,5; Bernardeschi 4,5, 6 (29′ pt Tello 6,5), Ilicic 5,5 (23′ st Mati Fernandez 5); Kalinic 4,5. A disp.: Lezzerini, Tomovic, Pasqual, Kone, Satalino, Blaszczykowski, Babacar. All.: Sousa 5
Arbitro: Irrati
Marcatori: 22′ El Shaarawy, 25′ e 13′ st Salah, 38′ Perotti, 48′ pt rig. Ilicic (F)
Ammoniti: Badelj, Bernardeschi, Tino Costa (F), Salah, Pjanic, Nainggolan (R)

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply