ULTIM'ORA

“40 mln non li ho mai guadagnati”, Diego ‘ambasciatore’ contro il Fisco.

url-3

di Matteo Talenti - “, mio cliente, è disposto a versare il 50% della presunta evasione, 6 milioni di euro, per l’errore processuale”. Lo ha promesso l’avvocato Angelo Pisani, difensore di Armando . “Se c’è un errore, siamo disposti a pagare, ma devono provarcelo – dice il le – Esistono due sentenze che dicono che la violazione è nulla. Deve essere chiarito dall’Agenzia delle entrate che si tratta solo di un errore processuale e non una condanna di evasione”.

“Voglio girare per e per l’Italia a testa alta. Sono una persona onesta”. E poi: “Non sono un evasore, voglio venire tranquillamente, non essere perseguitato. Io non ho niente da nascondere. Non ce li ho 40 milioni, non li ho neanche guadagnati”. Queste le prime dichiarazioni di a . “Voglio ringraziare tutti quelli che stanno lavorando perché io sono perseguitato” ha continuato l’ex Pibe de oro.

“Io giocavo al , Ferlaino e Coppola si occupavano dei contratti – continua – Loro ora camminano tranquillamente, a me invece quando vengo in Italia sequestrano gli orecchini, allora resto a casa. So che un giorno arriverà la giustizia. Non vengo a cercare lavoro in Italia. Io voglio andare a a vedere partite, salutare gli amici. Io voglio giustizia e entrare in Italia quando voglio”, risponde a chi gli domanda se la sua vicenda col abbia condizionato la sua carriera da allenatore.

ha raccontato la sua nella sede italiana del Parlamento europeo. Il suo modo di sentirsi “italiano” e rompere le catena del contenzioso col che da lui pretende 40 milioni di euro per tasse non versate nei suoi anni da calciatore del .

è accompagnato dal suo le, l’avvocato Pisani, e sarà ascoltato dagli onorevoli Rivellini e Zalba Bidegain in merito alle rogazioni parlamentari e al ricorso al Garante dei diritti del contribuente europeo perché ritenuto “perseguitato e vessato dallo Stato italiano”.

Il blitz di si è consumato tra e : arrivato mercoledì da Dubai, la sera era al spettatore star di -. Per la prima volta non ha potuto fare a meno di incontrarlo, proponendogli di diventare “ambasciatore del del Mondo” incarico gradito.

L’avvocato Pisani ha chiarito: “Di fatto, è già da tanti anni ambasciatore di nel Mondo”.
Il giovedì è trascorso tra e Avellino, poi a dove la sera ha incontrato alcuni ex compagni di squadra, in un ristorante: presenti Bruscolotti, Ferrara, De , Corradini, Garella….

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply