ULTIM'ORA

Soldi? No, competenza e attrattività!

105555656-38f1bc78-be66-4bc6-b5b6-88a94c4002aa

di Paolo Paoletti - I soldi certamente aiutano a vincere. Ma non sono tutto. E spesso diventano un alibi…
In Italia, specialmente, va di moda dire che il fatturato sia lo specchio della classifica.
E’ proprio così?
Juve e Napoli, confermerebbero: hanno le due rose più costose e chiudono prima e seconda in Serie A.
Ma basta arrivare al terzo posto per rimettere tutto in discussione.

Per costruire una squadra vincente si possono comprare campioni affermati, oppure attendere che il talento giovane sbocci. Difficile però che una squadra di promesse vinca. Anche se zeppa di talenti, come ha dimostrato l’x in Champions.

Sui pii bisogna essere seri: comprare Dybala a 40mln è un giusto investimento di prospettiva. Meglio ancora se con 75mln arriva De Light, a 19 anni già tra i 3 migliori difensori al mondo!
Altro è mascherare mancati investimenti con la strategia dei /mediocri da 20/25lmn massimo…

Nel ranking Uefa 2018/19, l’x è al 4° posto: ha vinto l’Eredivise, sono arrivati in semifinale di Champions, einando la , ma la rosa vale ‘solo’ 372milioni! Valore diminuito con le cessioni, tra tutte quella di De Ligt.

Il Manchester ha sempre seguito la via dei top players. Pep Guardiola ha la rosa più costosa del mondo ed un valore di mercato 1,27 miliardi, secondo Transfermarkt.
A pagare pensa Mansur Bin Zayed, ma il valore dei Citizens è lievitato anche per Guardiola: basti l’esempio di Kevin De Bruyne, acquistato nel 2015 dal Wolfsburg per 76 milioni, oggi ne vale 130. Quasi il doppio. Corretto investimento su un giovane di grande talento.

La Top 10 delle squadre più costose, continua con Barcellona e Real Madrid, che dovessero acquise Neymar strapperebbero il al .

Poi c’è il Liverpool, quarto ma Campione d’Europa.
E dopo Tottenham e Psg.

Settima la (sesta nel ranking Uefa) con una rosa da 869 milioni, dove Cristiano Ronaldo, ancora oggi a 34 anni suonati, è il giocatore di maggior valore.

Chiudono (8), Atletico Madrid (9, ma quinta nel ranking Uefa) e Bayern Monaco (10).

La seconda italiana è il Napoli con 620mln (14°) a braccetto con l’ (15) a 600,9 milioni.

La classifica del valore economico, in serie A, segue quella dei punti dello scorso .
Ma l’Atalanta sbugiarda tutti: con una rosa da 252 milioni è al 39° posto della classifica . Eppure l’anno scorso ha chiuso terza!

Non solo soldi, quindi. Ma competenza, attrattività, strutture. Prima dei soldi.
Chi vuol capire, capisca.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply