ULTIM'ORA

Sinisa, Cholo tano, si presenta: uomini, poi campioni!

sinisa-cholo

di Terna Larossa - “Sono un maniaco del dettaglio, uno che non si arrende mai, inseguo la partita perfetta anche se so che non esiste. C’è sempre qualcosa da migliorare, tecnicamente e tatticamente, Questo vale anche per i miei giocatori. Farli crescere come uomini è mio compito. Renderli responsabili, tenerli in tensione e fargli cambiare obiettivo in corsa”.
Si presenta così Sinisa , in una lunga intervista al Secolo XIX. Dedicata a Napoli e ai napoletani in cui si svela, spiega la Samp e il suo .

“Raggiungere il tuo obiettivo dipende dal carattere, dalla personalità della squadra. Devi conoscerne profondamente gli equi. Sapere se devi agire sull’orgoglio o infondere tranquillità. Tutti avrebbero firmato a per trovarci oggi dove ci troviamo – continua – Ecco, semmai quello che non vorrei è che il nostro cammino fosse diventato una cosa dovuta, normale. Chi sa di sa, quanto lav, quanto sacrificio, quanta applicazione ci vogliono per arrivare a questo punto. Restano due partite.

IL suo … “Quattro punte a Napoli e ? Ognuno ha la sua mentalità, io gioco sempre per vincere, non per non perdere. Esistono anche i valori e a Napoli e se mi metto dietro il prima o poi lo prendo”.

Il . “Non ho mai parlato di durata di contratti. Poi bisogna comunque essere in due per andare avanti. E a uno dei due può anche non andare più bene. Io ad esempio mi pongo degli obiettivi e se non li raggiungo posso decidere di andare via, anche se ho ancora un contratto. Questo è il mio carattere. E i , sono l’ultimo dei miei pensieri. Se dovessi restare chiederei gaa tecniche. Io sono un allenatore da progetto. Non ci saranno mai problemi di , solo ambizioni ed obiettivi, poi il resto”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply