ULTIM'ORA

Una sera di settembre del 1883, nacque una leggenda: il Genoa è il calcio!

C_29_articolo_1010121_upiImgPrincipaleOriz

di Paolo Paoletti - Quando compì 1 Secolo proposi a Ferlaino un trianare a con Genoa e Liverpool. Un evento -spettacolo, cui aderirono Paul Mc Cartney, tutti i più famosi cantautori genovesi e Pino Daniele. Non se ne fece nulla perchè il già allora faceva paura.

Oggi il Genoa Cricket e Football Club compie 120 anni…ed entra di diritto nella Hall of Fame.
Fabrizio De Andrè spiegava… “Al Genoa avrei scritto una canzone d’amore, ma non lo faccio perché per fare canzoni bisogna conservare un certo distacco verso quello che scrivi, il Genoa mi coinvolge troppo”.

Fra le squadre italiane, ha il più antico atto di nascita: 7 settembre 1893, ed è la più longeva fra quelle ancora in attività.

Nove campionati italiani, tra cui il primo in assoluto nel 1898, quadranare finale giocato l’8 maggio al Velodrome ‘Umberto I’ di Torino… ed una .
Il Genoa detiene il record di vittorie in Serie B, 6 successi: 1934-35, 1952-53, 1961-62, 1972-73, 1975-76, 1988-89.
Anche nella stagione 2004-05 il Genoa ha concluso il campionato cadetto al primo posto, ma è stato successivamente declassato all’ultimo posto per illecito ivo.

Conta 2 partecipazioni alla Coppa UEFA/Europa League: nella stagione 1991-1992, chiusa in semifinale e nel 2009-2010.

Nell’anteguerra, per quattro volte il Genoa aveva disputato la Coppa dell’Europa centrale (1929, 1930, 1937, 1938) raggiungendo in un’occasione la semifinale.
Nel 2011 il Genoa è stato inserito nell’national Bureau of Cultural Capitals – una sorta di patrimonio ivo storico dell’umanità, in linea con quello dell’Unesco – sotto richiesta del presidente Xavier Tudela.

Il Genoa partecipò al primo campionato italiano, durato un solo giorno, l’8 maggio 1898: lo vinse. L’anno successivo partecipò nuovamente, ottenendo un nuovo successo, e così l’anno seguente. Fu proprio in quell’anno che il Genoa adottò i colori rossoblu. Non riuscì però a vincere il campionato seguente, sconfitto in finale dal . Comunque, nei 3 anni a venire, il Genoa fu nuovamente campione d’Italia. Per il settimo scudetto però si dovettero attendere 11 anni, quando vinse il campionato 1915.

Appena in tempo perchè nel 1916 i campionati furono sospesi per 4 anni, causa la prima guerra mondiale. Al ritorno in campo, il Genoa si qualificò secondo nel campionato 1919-1920. E 3 anni dopo vinse nuovamente il torneo, conseguendo nel ’21 il suo 9° ed ultimo titolo, contro il Savoia di Torre Annunziata.

Al primo campionato di Serie A il Genoa sfiorò lo scudetto qualificandosi al secondo posto.
Ma nella stagione 1933-1934 retrocedette in Serie B per la prima volta, per un immediato ritorno in A. Due stagioni dopo vinse la prima della sua storia, l’unica fino ad ora.

Dopo l’ruzione per la seconda guerra mondiale, il Genoa tornò a giocare in A senza lo smalto di un tempo: passarono circa 20 anni nei bassifondi della classifica, con 2 retrocessioni e 2 promozioni. Negli Anni Sessanta vinse la Coppa dell’Amicizia e la Coppa delle Alpi, poca roba. Peggio i 4 anni di fila in cadetteria, preludio alla retrocesse addirittura in Serie C.

Nella stagione 1981-1982 il Genoa, grazie al pareggio con il per 2-2 all’ultima giornata, si salvò dalla retrocessione ai danni del : questo ‘regalo’ protagonista giaguaro Castellini, sancì il gemellaggio con i partenopei. Ciò non evito di lì a poco 5 anni consecutivi in seconda serie, da cui si riscattò solo nel 1990-1991 con un ottimo 4° posto che valse la partecipazione alla Coppa UEFA, in cui l’anno seguente raggiunse la semifinale.

Dopo lo sforzo una fase calante, culminata ’95 con l’ennesima retrocessione. Tranne una vittoria al Torneo Anglo-Italiano, furono 10 anni terribili per i rossoblu, su tutti il 2003, anno in cui il Genoa fu ripescato per illecito ivo del Catania. E quando nel 2004-2005 chiuse primo in Serie B, la promozione fu annullata per presunta corruzione ai danni del Venezia. FU di nuovo serie C.

Nella serie B più importante della storia con Juve e , il Genoa tornò in A proprio con e . Un 5° posto lo lanciò in Europa League, dopo 17 anni. La stagione seguente per la prima volta nella storia, il Grifone vinse il Campionato Primavera.

E grazie al 2-1 sulla , il 26 ottobre 2011, il Genoa superò 1.000 punti in casa nella Serie A a girone unico.

Ora dopo 120 anni, da quella sera del 7 settembre 1883, la festa sarà in grande stile degna del 120° anniversario dal giorno della fondazione il 7 settembre 1893. Le celebrazioni partiranno subito: il club rossoblù infatti ha organizzato 48 ore di festa per onorare nel migliore dei modi la ricorrenza. Tutti al Pala nell’area della Fiera: 2 giorni e 2 notti per rievocare la storia del Club di più antico d’Italia, nato da un’idea di un gruppo di inglesi appassionati di football.

Nel programma celebrativo sono eventi, concerti, cabaret e dj set. Oltre la ristorazione. Da questo pomeriggio, ore 16, torneo le ’120 di Passione’, dedicato ai nati nel 2004, cui seguirà l’elezione Miss Genoa.

Sul palco Eleonoire Casalegno, Serena Garitta, Max Brigante di Radio 105. Molti big: da Ivana Spagna a Sandy Marton, dai Gazebo ai Radio Gaga (cover-band dio Queen). Numerose le esibizioni dei cabarettisti provenienti da Colorado Cafè e Zelig. Naturalmente la squadra al completo, per spegnere le candeline sabato alle 22.10.

Questo è il !

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply