ULTIM'ORA

Sempre Miami-San Antonio, ancora loro in finale Nba.

C_29_articolo_1036662_upiImgPrincipaleOriz

di Italo Lamela - Miami Heat e San Antonio Spurs, ancora loro a distanza di un anno, si giocheranno il titolo Nba.
Nella notte i neroargento, avanti 3-2 nella serie della finale della Western Conference contro i Thunder, hanno utilizzato il primo match ball a disposizione vincendo 112-107 all’overtime ad Oklahoma .
Per gli Spurs decisiva la panchina con 26 punti di Diaw. Tre quelli di Belinelli, primo no alle Finals.

Gara 6 ad Oklahoma vede un primo tempo equilto, con i Thunder spinti dal solito duo formato da Westbrook e Durant, 34 e 31 punti rispettivamente alla fine, e gli Spurs che restano a contatto (49-42) ma perdono per un infortunio alla caviglia sinistra Tony Parker. Nel terzo quarto però San Antonio scappa e con un 13-2 per chiudere il terzo quarto chiuso da un giocata da 4 punti di Green, allunga sul 79-69.

Oklahoma non ci sta: Westbrook firma il -2 con rubata e canestro, poi mette i due liberi del pareggio sul 101-101 a 10 secondi dal termine. Gli Spurs hanno l’ultima chance ma il tiro di Ginobili è corto e il successivo canestro di Duncan è fuori tempo massimo. Si va così al supplemene e lì sale in cattedra Tim Duncan: il caraibico mette 7 dei suoi 19 punti nell’overtime, compreso il tiro del 110-107 a 20″ dalla fine.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply