ULTIM'ORA

Scarpa d’Oro a Immobile! Ma ADL non lo ha mai voluto e spende 70mln per Osimhen!

download

di Paolo Jr Paoletti – Ciro ha vissuto una stagione personale indimenticabile e dopo aver vinto il titolo di capocannoniere della Serie A, eguagliato il record di 36 gol di Higuain e fatta sua la Scarpa d’Oro, ha voluto ringraziare chi gli è stato a nco.

“Ho amato questo sport fin da bambino ed è stato proprio l’amore e la passione per il calcio che mi hanno portato ad osare e credere sempre fortemente ogni volta di più nei miei . Spingere la così detta asticella sempre più alto non è stato semplice. Ringrazio mia moglie che mi ha tenuto per mano e supportato e sopportato nei giorni più difficili, i miei figli che mi hanno fatto sorridere anche quando le cose non andavano bene. Ringrazio i miei genitori e mio fratello perché mi hanno insegnato il sacrifico e l’umiltà, regole che valgono prima nella vita e poi nello sport. Grazie a tutta la dirigenza al mio mister e al suo meraviglioso staff, a tutte le persone che lavorano intorno a noi che mi hanno fatto sentire speciale dal primo giorno che ho messo piede a Formello”, ha scritto su Instagram.

“Ma soprattutto un grazie enorme va a voi amici. Siete davvero i compagni di squadra migliori che potessi avere e grazie ad ognuno di voi tutto questo è stato possibile: vi voglio bene”.

“Non i grazie per l’affetto che avete dimostrato dal primo giorno che sono arrivato mi avete accolto come figlio della vostra città e mi avete spinto a dare il massimo per questi colori. E’ passato un altro anno molto più difficile ma non per noi ma per tutte le persone che hanno lottato per noi e per i nostri bimbi e nei periodi difficili grazie al loro lavoro ci hanno fatto guardare avanti con fiducia. Grazie per tutti i messaggi che ho ricevuto dai miei compagni di nazionale e da tutti i che amano questo sport. Vi abbraccio”.

Il titolo torna in Italia dopo 13 anni ancora a Roma perchè l’ultimo italiano a vincerlo fu Francesco Totti nel 2006/07.

Da allora è stato solo Liga per la battaglia tra e CR7: nel 2008 la vinse il ghese con la maglia del Manchester, poi, dal 2009 al 2019, solo vittoria spagnole.
Ben 6 per Leo e 3 per Cristiano, di cui una aequo con Suarez al Liverpool, che rivince nel 2016 con la maglia del Barca mentre
Forlan nel 2009 aveva vinto con l’Atletico.

Il trofeo dei bomber europei torna in Serie A. Prima solo Luca Toni, oltre Totti, era stato capace di vincerlo nel 2006.

Per resta però un altro obiettivo: con una doppietta al Napoli arriverebbe a 37 reti in Serie A, superando Gonzalo Higuain miglior marcatore stagionale della storia del nostro campionato.

Una domanda: ma perchè invece di fare il tifo per Ciro anche contro il suo Napoli, per 3 volte non lo ha comprato?

ALBO D’ORO DAL 1997
È solo dal 1997 che la Scarpa d’Oro viene assegnata considerando il grado di competitività dei campionati europei.
Ecco tutti i vincitori:

1996/97: Ronaldo, Barcellona (34 gol)

1997/98: Nikos Mahclas, Vitesse (34 gol)

1998/99: Jardel, (36 gol)

1999/00: Kevin Phillips, Sunderland (30 gol)

2000/01: Henrik Larsson, Celtic Glasgow (35 gol)

2001/02: Jardel, (42 gol)

2002/03: Roy Makaay, Deportivo La Coruña (29 gol)

2003/04: Thierry Henry, (30 gol)

2004/05: Thierry Henry, e Diego Forlàn, Villareal (25 gol)

2005/06: Luca Toni, (31 gol)

2006/07: Francesco Totti, Roma (26 gol)

2007/08: Cristiano Ronaldo, Manchester United (31 gol)

2008/09: Diego Forlàn, Atletico Madrid (32 gol)

2009/10: Lionel , Barcellona (34 gol)

2010/11: Cristiano Ronaldo, Real Madrid (40 gol)

2011/12: Lionel , Barcellona (50 gol)

2012/13: Lionel , Barcellona (46 gol)

2013/14: Cristiano Ronaldo, Real Madrid e Luis Suarez, Liverpool (31 gol)

2014/15: Cristiano Ronaldo, Real Madrid (48 gol)

2015/16: Luis Suarez, Barcellona (40 gol)

2016/17: Lionel , Barcellona (37 gol)

2017/18: Lionel , Barcellona (34 gol)

2018/19: Lionel , Barcellona (36 gol)

2019/20: Ciro , Lazio (35 gol*)

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply