ULTIM'ORA

Sarri ‘taglia’ Higuain e Insigne. Ora serve personalità e testa!

napoli-la-conferenza-stampa-di-sarri_1075749-201502a

di Nino Campa - Napoli-Samp, esordio al , parla Sarri! Per molti il processo è già comincia, non solo alla difesa. “e’ migliorato,l’ordine della linea difensiva. Doiamo crescere nelle dinamiche imprevedibili. I difensori fanno una bella figura se tutti gli altri in campo si sacrificano”.

Due su tutti hanno deluso e sono nel mirino, Higuain e : “Gonzalo non è ancora pronto per dispue 90 minuti. Lorenzo deve ancora raggiungere il top della forma per essere devastante. Può fare il trequartista”.

aperto ancora 3 giorni… “Siamo pochi, soprattutto a centrocampo. Vediamo Dezi se resta, in quel caso tra un mese sarà pronto. Io ho sempre tirato fuori giocatori dalle giovanili, se dal non verrà nulla lavoreremo per valorizzare qualche ragazzo. Allan non l’ho schierato contro il Sassuolo perché anche lui è in rido”.

Dopo Sassuolo, che può garantire?
Non penso sia un problema di tenuta fisica. Non si può finire la benzina dopo 20 minuti. La squadra deve crescere in personalità e mentalità, deve chiudere le partite e tenere il pallino del gioco. Dal punto di vista fisico non siamo in grandissima condizione, ma è normale.

Il sarà mezzo vuoto…
La squadra viene da una sconfitta, saree importante che il blico dia una mano. Ma io penso che sia la squadra a dover trasre il blico, non viceversa.

Eder e Muriel attaccanti veloci, problemi?
Hanno iniziato la preparazione prima, mi sembra una squadra in ottime condizioni fisiche: il primo tempo col Carpi è stato impressionante. Gli attaccanti sono rapidi anche se li aspetti basso…

L’, si cambia?
Gaiadini può giocare accanto ad Higuain, ma ha sofferto la preparazione e ora sta crescendo. è bravo nell’uno contro uno, nell’attaccare la profondità: ci sono tante partite, non c’è problema di aondanza.

Rosa completa?
A centrocampo non siamo tantissimi, però vediamo l’evoluzione di Dezi: se rimane, tra un mese capiremo se potrà giocare a questi livelli. Ho sempre tirato fuori qualcosa dalle giovanili: attendiamo la chiusura del oppure utilizzeremo i giovani.

Insisterà col modulo?
In questo momento sì, non lo si cambia dopo una partita. Bisogna avere la mente aperta ad altre soluzioni, però per il momento aiamo lavorato per questo modulo. Non ci è mancato equio, solo che in quei secondi 20′ del primo tempo aiamo staccato la spina.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply