ULTIM'ORA

Sarri meglio lontano dal San Paolo: perchè?

sarri-napoli-800x500

di Paolo Paoletti - Spieghi Sarri perchè il valore aggiunto del non è più tale!

Il Napoli arriva a San Siro: l’Inter, deve far dimenticare il ko della Roma e l’incubo-sorpasso Juve che potrebbe essersi già materializzato prima del con l’ il 14 marzo.
I bianconeri, infatti, giocheranno domenica pomeriggio contro l’Udinese, con un turnover di 6 titolari.

Le condizioni ambientali e psicologiche non sono le migliori, sulla carta. Ma i numeri del Napoli dicono altro: dei 69 punti fatti, 37 sono arrivati in trasferta!
Fuori casa: 12 vittorie e 1 pareggio (Chievo); al : 10 successi, 2 pari (Inter e Fiorentina) 2 sconfitte (Juve e Roma).

Il Napoli non perde fuori casa dall’ottobre 2016, a con la Juve; trend confermato anche nelle Coppe, se l’eliminazione in League è dovuta alla sconfitta casalinga col Lipsia e quella in contro l’.
Mentre in il c’è stato all’estero: 3 sconfitte su 3.

Il Napoli di Sarri corre quindi di più in trasferta. Per gli spazi concessi dagli avversari, ma anche per una tenuta nervosa incostante davanti al proprio blico.

In questo finale San Siro sarà 2 volte decisivo: domenica con l’Inter e il 15 aprile contro il .
Prima, ovviamente, della sfida dello Stadium il 22 aprile.
Quella senza appello.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply