ULTIM'ORA

Sanremo: Amadeus col badante Fiorello lanciano il 70° Festival!

ariston.sanremo.2020.750x450

di Serena Paoletti – I primi 12 big al l saranno: Achille Lauro, Anastasio, Bugo e Morgan, Diodato, Elodie, Irene Grandi, Raphael Gualazzi, Marco Masini, Rita Pavone, Riki, Vibrazioni e Alberto Urso.

Mercoledì è attesa sul palco dell’Ariston la seconda tranche dei 12 Big in gara.
In ordine alfabetico, si esibiranno: Giordana Angi, Francesco Gabbani, Paolo Jannacci, Junior Cally, Elettra Lamborghini, Levante, Enrico Nigiotti, Piero Pelù, Pinguini Tattici Nucleari, Rancore, Tosca e Michele Zarrillo.

“Sapevo che le polemiche fanno parte del l. Ma non mi hanno colpito o ferito perché sento di avere la coscienza a posto”. Amadeus risponde così, in conferenza stampa, alla domanda sui casi che hanno inammato la vigilia di Sanremo, dalle frasi sulle donne a Junior Cally. “Quello che ho fatto e detto non è stato per mancare di rispetto a nessuno, ma pensando solo alla musica”.

“Devo ringraziare la Rai, l’ad Fabrizio Salini e il direttore di Rai1 Stefano Coletta per avermi dato completo sostegno. Ho sentito incondizionatamente solidarietà e un atteggiamento di ducia nel lav che sto facendo. Ho avuto vicino tutta la Rai”. Così Amadeus durante la conferenza stampa a Sanremo.

“Sabato daremo i risultati nali, ma posso anticipare una certezza. l’anno scorso la raccolta pubbliciia riuscì a centrare un grande risultato, superare i 31 milioni di euro. Partiamo da quella base e domenica avrete un dato certamente migliore di questo”. Lo assicura Antonio Marano, presidente di Rai Pubblicità, rispondendo alle domande dei giornalisti in sala stampa a Sanremo. Quanto ai costi, “siamo in linea con l’anno scorso, grazie al grande lav di allargare il perimetro della raccolta che ha permesso una valorizzazione economica e commerciale senza aumene l’affollamento pubbliciio”.

Pronostici e giudizi sulle canzoni, a Sanremo non si parla d’altro. “Chi vince secondo te?” “Hai sentito, dicono ci sia anche la Cuccarini”. Sorrisi e indicazioni: “Scusi, per fare il pass da quale parte?”. Entusiasmo contagioso che neanche in una nale di . Ancora qualche ora e si parte: domani alle 21 i cantanti “scenderanno in campo”. Sì, proprio una sda vera. L’Ariston come il Bernabeu di Madrid, teatro esaurito. Niente pantaloncini e scarpini per i protagonisti, un microfono in mano e la voglia di alzare al cielo quel trofeo. Chissà se l’ “” Amadeus riuscirà a dormire stanotte prima del gran debutto, quest’anno sarà lui il conduttore – e direttore artistico – del l. In un ipotetico a due accanto ad Amadeus si alterneranno dieci “punte”, una per ogni “partita” (puntata): domani si parte con Diletta Leotta. Salirà sul palco anche Rula Jeb, scrittrice e giornalista palestinese che leggerà un brano contro la sulle donne. Stasera, intanto, i 24 hanno slato sul red carpet tra autogra e sele con il pubblico.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply