ULTIM'ORA

Sabatini blinda Garcia: esonero no. Segreto Destro…

roma_empoli_01_37781_immagine_obig

di Romana Collina - “Abbiamo qualche problema – ammette Sabatini – la sfortuna c’è ma ha un ruolo marginale”.
è sotto accusa: “Crediamo molto nel suo lavoro e non è in discussione. Non siamo brillanti, i risultati non arrivano, ma crediamo molto sia in sia nella squadra. La rosa è ottima. Abbiamo perso giocatori: Stootman, Maicon, Castan”.
Anche il gioco latita: “Alcuni meccanismi sono saltati, ci mancano le accelerazioni decisive. Qualche problema c’è, facciamo troppi errori. Ma lavoriamo tutti per i risultati”.
Su Ibarbo e Doumbia: “Ho sbagliato i tempi su questi due giocatori, ma è colpa mia e non di altri. Vendere non è stata solo una scelta tecnica ma volevamo dare respiro al giocatore mettendolo in un altro contesto per esprimere il suo talento. Qui era oppresso da tante cose difficili da raccone. Dualismo con ? Non posso parlarne ora in poche parole ma Roma è una piazza diffi e lui aveva scontato alcuni giudizi. A volta a Roma i giocatori vengono alla berlina e si è fatta questa scelta anche per questo”.

si difende… “Abbiamo giocato bene il primo tempo, ma siamo perseguitati dalla sfortuna. Abbiamo preso gol nell’unica mezza occasione concessa, poi l’infortunio di Flo e la traversa di Ljajic. Dobbiamo continuare ad avere fiducia”.
in panchina. “L’ho fatto riposare”.
La scappa. “Difendiamo il secondo posto”.
Arriva la ntus, dribbla: “Prima dobbiamo giocare in Olanda col Feyenoord, penso solo a quello”.
Secondo posto a rischio: “Dobbiamo pensare a rese secondi, è l’unica cosa da fare. Non perdiamo, ma non vinciamo e non andiamo avanti. Dobbiamo proteggere il secondo posto per attaccare il primo. Il campionato è lungo e possiamo ancora fare qualcosa. Nel primo tempo oggi abbiamo giocato bene. Fino al 6 gennaio eravamo benissimo. Adesso pensiamo all’ League e poi a chiudere bene il campionato”.
La Roma non segna più e subisce di più: “Non siamo più la stessa Roma e siamo più sfortunati con gli infortuni. Diversi fattori ci hanno fatto perdere punti per strada, ma non dobbiamo perdere la fiducia. La squadra c’è”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply