ULTIM'ORA

Roma: Dzeko ok, Garcia ko. Disastro italiane!

dagli-usa-roma-accordo-per-dzeko-335414

di Paolo Jr Paoletti - Giornata disastrosa delle squadre ne nelle amichevoli contro le formazioni di Francia: sconfitta della Juventus contro l’Opique Marsiglia, ma anche del Torino contro il Rennes e dell’Udinese col Bastia. I friulani, schieravano la coppia Di Natale-Zapata, sono andati sotto di 3 gol, recuperndo solo nel finale con una doppietta di Aguirre.
Perde anche la Roma contro lo ing , altra batosta che mette in allarme.
Le due veronesi escono invece sconfitte in Gemania.

Risultati delle ne di :
Amburgo-VERONA 2-1
Herta Berlino-GENOA 0-2
Rennes-TORINO 1-0
ing -ROMA 2-0
Bayer Leverkusen-CHIEVO 3-1
Bastia-UDINESE 3-2
Perugia-CARPI 1-0
FROSINONE-Trastevere 3-0

Arriva Dzeko ma la Roma è al palo…
Accordo tra Roma e Manchester City. Lo riporta Espn con una breaking news dagli Stati Uniti. Intesa raggiunta su 23 milioni di euro.
Dal profilo ufficiale Twitter di Edin Dzeko spunta un retweet – poi cancellato – del bosniaco che si dà prossimo alla Roma: Dzeko vuole fortemente lasciare il Manchester City per iniziare la sua nuova esperienza giallssa.

La Roma però non convince. Nel “Trofeo Cinco Violinos”, dedicato alle vecchie glorie dello ing , i ghesi padroni di casa hanno la meglio sui giallssi di Garcia per 2-0 grazie alle reti al 63′ di Sani e al 69’ di Mané. Per e compagni si tratta di un passo indietro rispetto all’ultima amichevole giocata in Australia contro il Manchester City, dove la Roma si era arresa soltanto ai rigori. Nel finale espulso Yanga-Mbiwa.
Allo stadio José Alvalade di amichevole non si respira neppure il ca perché per lo ing il “Trofeo Cinco Violinos”, dedicato ai campioni del passato Gesù Correia, Vasques, Albano, Peyroteo e José Travassos, vale più di una qualsiasi gara di campionato. Ne esce fuori una partita combattuta dove più che le occasioni da rete a fioccare sono i cartellini: quattro i gialli estratti dall’arbitro Tiago Martins (Castan, Adrien, Iturbe, Ljajic, Falque) e un rosso diretto per Yanga-Mbiwa, autore di un brutto fallo nel finale.
Bruttina è anche la prestazione della Roma che ancora manca di ritmo e, senza Pjanic, soprattutto di idee. Se De Sanctis non corre mai veri e propri pericoli è anche vero che la Roma non punge quasi mai. Il primo tempo è un trasrsi stancamente verso gli spogliatoi mentre la ripresa si infiamma subito con un’occasione per che svirgola un traversone di Paredes da ottima posizione.
Szczesny si fa apprezzare appena entrato chiudendo con i piedi su Sani, poi Garcia ne cambia otto tutti insieme e nel momento di massima spinta giallsso ecco l’uno-due che taglia le gambe ai capitolini: al 63′ Sani sovrasta di testa Romagnoli per l’1-0, sei minuti più tardi Mané è il più rapido a raccogliere una respinta corta di Szczesny e a firmare il definio 2-0.
Succede poco altro, Garcia dovrà pensare a qualcosa di diverso per fermare il Barcellona di nel prossimo test del 5 agosto al Camp Nou.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply