ULTIM'ORA

Roma in caduta libera: Gomez ne fa 2 e ciao alla Coppa.

coppa-italia-roma-fiorentina-live-792515-1

di Romana Collina - E se la Roma perde anche i si, è notte! Fischi ‘a catinelle’ peggio della pioggia che ha flagellato l’, ha smarrito la Roma. Una doppietta di Mario Gomez ha distrutto anche l’obiettivo Coppa : 0-2 perentorio. Tutto da dimenticare!
La contestazione del popolo giallsso è stata forte e diretta: richiesta alla squadra di andare sotto la curva e accusa di essere diventata una squadra senza palle.
“Giocarsi qui la semifinale fa venire in mente la finale dell’anno scorso. Forse tornaimo amche quest’anno. Avevo bisogno di tempo, e di forza: sono stato sempre tranquillo, oggi sono contento per la Fiorentina. Non è facile giocare contro la roma ma la difesa ha tenuto e in contropiede siamo stati decisivi”, Gomez 5 gol nelle ultime 3 partite, lancia la sfida alla in semifinale. Lo scorso anno la sfida a eliminazione diretta ci fu in , male per i Viola. Sarebbe una rivincita a tutto tondo, passare in Coppa .
Roma piange, non vince all’ da 2 mesi, vede dissolversi i sogni di gloria. Sabatini ha appena speso altri 27 milioni di euro al di gennaio, Pallotta è giusto che chieda spiegazioni. Si è indebitato per altri 200 milioni: debiti e soldi per il nuovo stadio…
Inutile se la Roma non vince più. Dall’inizio si era capito che non sarebbe stato come l’anno scorso, troppe difficoltà a fare gol, troppo debole la difesa. Il carico di lav chiesto ai centrocampisti ha fatto scoppiare sopratutto Pjanic.
Pasquale ha cancellato Maicon, Cole si è preoccupato troppo di Joaquin. Il problema è di assetto non solo le assenze di Benatia e Castan. La Fiorentina, alla prima senza Cuadrado, è stata più squadra; non trova più la bussola di una Roma che ha perso certezze ed equi.
Totti vaga, nessun riferimento terminale, Ibarbo è entrato a 20′ dalla fine. Gervinho e Doumbia potrebbero tornare troppo tardi…
Nessuno immaginava questo crollo, il tecnico è smarrito, accusato di aver sbagliato la preparazione con 18 infortuni sul groppone: calata la condizione fisica, la mente non risponde più.
Scende la Roma, sale la Fiorentia, non solo in questo quarto di finale di Coppa . Lasatagione sta diventando un incubo, l’ambiente giallsso fatica a restare unito. Non è una novità.
Niente da salvare in questa serata, alla Roma resta difendere il secondo posto e l’ League potrebbe diventare un peso insopportabile.
C’è da ricostruire la fiducia, deve essere psicologo. Impossibile aver perso in un niente le qualità che hanno sbalordito fino ad aprile scorso. Cosi come è impossibile che il 7-1 col Bayern, quando è cominciato lo sfascio, non sia recuperabile.
Tutti attendono la reazione, ma in questi momenti sono i che fanno la differenza.
Roma li chiami a metterci la faccia e la tasca!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply