ULTIM'ORA

Roma avanti con 6 punti, Rafa uscì con 12!

benitez-napoli-620x350

di Paolo Jr Paoletti - I del aspettano la domenica: nel 2013 gli azzurri furono eliminati dalla Champions con 12 punti, alla pari di Borussia Dortmund e Arsenal. La Roma è agli con soli 6, un record negativo dello Zenit eguagliato… ma soprattutto con 16 reti al passivo, record di subiti per una tra le 16 migliori d’Europa ed 1 sola vittoria.

Curioso o forse no che la qualificazione sia arrivata con uno 0-0, in cui per la prima volta dopo 27 gare, la Roma non ha preso .

La due giorni di Champions ha tante curiosità, dagli 8 del Real Madrid alla prima eliminazione di Casillas, al Gent…
Iker Casillas – nel giorno in cui è diventato il giocatore con più presenze della tra Coppa e Champions con 158 partite, una in più di Xavi – ha patito la prima eliminazione dai gironi della sua carriera. Il numero 1 del , infatti, con il Real era sempre finito almeno agli . A condannarlo è stato il suo vecchio allenatore e nemico, José , che ha invece prolungato la sua striscia positiva in Champions: il ghese ha sempre portato le sue squadre alla fase ad eliminazione diretta. Ora Casillas potrà dedicarsi alla caccia all’, l’unico trofeo che non ha vinto in carriera.

Festa grande per il Gent, che con la vittoria sullo Zenit si è garantito l’accesso agli : è la prima volta di una squadra belga alla fase ad eliminazione diretta.
Il Gent è la prima squadra belga a qualificarsi agli di finale di Champions: nel 2000-2001 l’Anderlecht passò alla seconda fase a gironi, prima di essere eliminato. Per il Gent è andato in Laurent Depoitre: l’attaccante classe 1988 aveva segnato in tutte le categorie professionistiche del Belgio, ora anche in .

ALTRE. L’Arsenal va agli per la 13esima volta consecutiva: sempre presente nella fase finale da quando è stata introdotta questa formula.

Real Madrid (5V, 1N) e Barcellona (4V, 2N) sono le uniche due squadre ancora imbattute in questa .

Dzyuba (Zenit) ha segnato per la quinta volta consecutiva in Champions: è il terzo eador dietro a Cristiano Ronaldo e Lewandowski.

Lione, Maccabi e Astana hanno chiuso i gironi senza vittorie.

La Roma passa il turno con il peggior dato sulle reti subite (16), la prima a passare con una differenza reti negativa e con una sola vittoria.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply