ULTIM'ORA

Roma, 3-0 ‘facile’ al Livorno: e Totti ora ‘minaccia’ la Juve!

serie-a-roma-livorno-3-0-a-segno-destro-strootman-e-ljajic

di Matteo Talenti – La batte, la risponde!

I giallo liquidano 3-0 il Livorno, confermando il secondo posto in classifica. Vantaggio già al 6′ con il 4° stagionale di Destro.
Gervinho spreca l’impossibile, ma al 36′ Strootman raddoppia facile.
Ripresa con Naingan che serve Ljajic per il tris. Totti sfiora il poker.

Ora sotto con la ntus, è già aria di , superivincita della sonora sconfitta di campionato.
Il primo a mettere nel mirino i bianconeri è il capitano Francesco Totti, tenuto molto in panchina proprio per averlo al massimo martedì sera all’.
“Aspettiamo la ntus. E’ una sfida cui teniamo per il prestigio e per andare avanti in ”. Totti lancia la sfida sul proprio blog, dando alla cià che è della
“Nel nostro campionato non esistono partite facili ed anche col Livorno sarebbe potuta essere complicata senza la giusta applicazione: misto di umiltà e sicurezza che rende attenti su ogni azione, su ogni disimpegno. Siamo stati bravi e solo così le cose sembrano più semplici”.

VOTI.
Destro 8: Aggredisce la gara con una fame da orbi, è micidiale in fase di conclusione. E’ certamente il miglior Destro dell’epoca nista. Anche quello pre-infortunio avrebbe qualcosa da invidiargli.
Pjanic 7.5: Padrone del centrocampo, ha facoltà d’inserimento e la sfrutta a dovere. La sua tecnica è di una spanna superiore rispetto a tutti gli altri.
Strootman 7: Il Livorno gli risparmia la fase difensiva, così l’olandese partecipa (e bene) alla manovra. Si ritrova perfettamente nel palleggio imposto da . Combina con tutti e trova il quinto in campionato. Sale al vertice della classifica cannonieri na

Paulinho 5: Non vede mai il pallone, ma la colpa non è sua. Le uniche occasioni che crea il Livorno arrivano da lontano o su da fermo: e non portano mai la sua firma…
Bardi 7: Ostruisce la via del a Destro, Gervinho, Pjanic e Totti come se non ci fosse un domani. Ne becca comunque tre: dietro non è certo lui quello da resettare

TABELLINO. -LIVORNO 3-0

(4-3-3): De Sanctis 6; Torosidis 6, Benatia 7, Castan 6,5, Dodò 6,5; Pjanic 7,5 (24′ st Naingan 6,5), De 6,5, Strootman 7; Ljajic 7, Destro 8 (34′ st Totti 6), Gervinho 6,5 (21′ st Flo 6). A disp.: Skorupski, Lobont, Jedvaj, Burdisso, , Ricci, Taddei, Marquinho, Borriello. All.: 6,5
Livorno (5-3-1-1): Bardi 7; Piccini 5,5, Valentini 6, Rinaudo 5, Ceccherini 6 (31′ st Lambrughi sv), Mbaye 6; Benassi 5,5 (36′ st Mosquera sv), Biagianti 5, Duncan 5 (1′ st Borja 5); Greco 5; Paulinho 5. A disp.: Anania, Aldegani, Emerson, Coda, Tiritiello, Gemiti, Luci, Belingheri, Emeghara. All.: Perotti 5
Arbitro: Russo
Marcatori: 6′ Destro, 36′ Strootman, 34′ st Ljajic
Ammoniti: Castan (R)

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply