ULTIM'ORA

Roma, 2 facce: gol e fesserie! 3-2 per gli ottavi.

Soccer: UEFA Champions League; Roma-Bayer Leverkusen

di Paolo Paoletti - Pazza Roma, a tratti sconcertante! Cosa è successo dal 46 al 51′?
Vince 3-2, scavalca il Bayer al secondo postod el girone ma così non può andare lontano. Ne in Champions, ne in campionato.
vittoria a 10’ dalla fine, dopo un primo tempo con 4 palle nette, 2 trasformate…
azzerato nei primi 6’ del secondo tempo quando Mehmedi ed Hernandez pareggiano Salah e Dzeko.
Pjanic resta freddo sul rigore decisivo e la squadra regge l’assalto finale dei tedeschi in inferiorità numerica.
Proprio il rosso a Toprak mette a nudo le lacune: pallacce, nervosismo, …La Roma sente troppo la responsabilità del risultato vanificando gli sforzi per andare in vantaggio.

Gli ottavi sono più vicini, ma la Roma non da gae. Grazia al Barcellona vittorioso sul Bate Borisov, la classifica fa sperare.
Ottavi possibili se si cambia, fin qui non è successo non solo in .
L’Olimpico è felice, Garcia non può esserlo. La battaglia di Champions ha messo out Flo, , Maicon.
Il è crocevia del campionato: Dzeko e Salah migliorano, il contrario.
E meno male che Bellarabi non ha giocato dall’inizio.

La miglior giocata la fa Dzeko lanciando Salah in contropiede: fuga e sinistro incomprensibile che però finisce nella rete.
La Roma ha il sopravento psicologico e sfrutta le sviste difensive del Bayer: al 29’ raddoppia Dzeko su assist di Naingan.
Secondo centro stagionale, una liberazione in Champions dopo quasi due anni. L’ultima il 27 novembre 2013, nel 4-2 del Manchester City sull Viktoria Plzen.
Passa 1’ e l’attaccante sbaglia un fatto. Dzeko è questo?

Sei minuti da incubo, azzerano : il Bayer pareggia.
Bellarabi cambia il match: al 1’ Mehmedi accorcia segnando il 4° in Champions.
Al 6’ Hernandez, Flo sbaglia il fuorigioco.
Al 13’ Szczesny evita il tracollo su Mehmedi. Roma in barca, Olimpico gelido, al 28’ Bellarabi esce per infortunio e si respira.
Miscia in area innescata da Dzeko e sostenuta da Pjanic; ne esce un tiro di Torosidis rimpallato su cui si avventa Salah travolto da Toprak a due passi dalla porta. Rigore e rosso al capitano dei tedeschi.
Pjanic non sbaglia e la notte diventa dolce. Non basta: ottavi vicini, la Roma quando cambia?

VOTI.
Pjanic 7. Il rigore decisivo, non lo sbaglia. Fuori dal è un problema.
Dzeko 7. Torna al in Champions dopo 2 anni. Secondo in giallorosso. Partecipa al gioco e fa l’assist a Salah del vantaggio, ma sbagli anche un fatto….Crisi finita?
5. Il peggiore. Sostituito, lascia a Iturbe

Mehmedi 7. Accorcia le distanze già al 1’ della ripresa e impegna Szczesny con un gran tiro
Bellarabi 6.5. Cambia il Bayer nel secondo tempo. Entra e toglie ogni punto di riferimento alla Roma. Poi si fa male.
Hernandez 6,5. L’unico pericoloso dei tedeschi il pari arriva dai suoi piedi.

TABELLINO. ROMA-BAYER 3-2
Roma (4-3-3): Szczesny 6.5; Flo 5.5 (11’ st Maicon sv; 31’ Torosidis sv), Manolas 6.5, Rudiger 5.5, Digne 5.5; Naingan 6.5, 6, Pjanic 7; 5 (23’ st Iturbe), Dzeko 7, Salah 6.5.
A disp.: De Sanctis, Castan, Vainqueur, Iago Falque
All.: Garcia 6.5
Bayer (4-4-2): Leno 5.5; Donati 5.5, Tah 5.5, Papadopoulos 5, Wendell 5; Calhanoglu 5, Toprak 5, Kampl 6.5, Mehmedi 7 (43’ st Brandt sv); Kiessling 4.5 (1’ st Bellarabi 6.5; 28’ st Kramer sv), Hernandez 6.5.
A disp.: Kresic, Ramalho, Boenisch, Yurchenko.
All.: Schmidt 6
Arbitro: Karasev ()
Marcatori: 2’ Salah (R), 29’ Dzeko (R), 46’ Mehmedi (B), 51’ Hernandez, 80’ Pjanic su rigore
Ammoniti: Papadopoulos (B), Torosidis, Szczesny (R)
Espulso: Toprak (B)

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply