ULTIM'ORA

Ringhio accusa: “non tutelati”. Vero, ADL conta niente…

Napoli vs Granada - Europa League 2020/2021

di Paolo Jr Paoletti - Se la poteva risparmiare questa Gattuso! Il Napoli non se lo la nessuno…. è arcinoto, risaputo, assodato. non conta niente, fece il diavolo a 4 per entrare in qualche modo nella ECA, vendendosi ad Agnelli. Fatto fuori anche li a favore del giovane Zhang!

Il Napoli però è uscito per suoi demeriti, non per l’ostruzionismo del Granata. Atteggiamento che anzi ha favorito il Napoli in avvio: quando mai una squadretta che può qualicarsi agli di League quando 2 anni fa era ancora nella serie B spagnola, regala un gol a 11 minuti dall’inizio?

Siamo seri, Ringhio non ha bisogno di rubare l’attenzione ai iti suoi e della squadra con queste fesserie…   anche se l’accusa è giustissima: “Chi ci rappresenta deve farsi rispete di più”.

Furioso per l’einazione dall’ di serie B? Una non notizia: era ovvio che questo Napoli non avree ribaltato il 2-0 dell’andata, ma è vergognoso che in quasi 200 minuti il Napoli sia uscito contro una squadraccia!

“Se una squadra italiana si permette di fare quello che ha fatto oggi il Granada usciamo su tutti i giornali. Nel primo tempo aiamo giocato 16-17 minuti effettivi, si fermavano ogni volta per 3 minuti, è inaccettabile. Nel primo tempo non è mancato nulla, aiamo preso un gol assurdo anche oggi, tre contro uno in area e aiamo preso gol. Poi non ricordo più altre azioni. È così, doiamo essere orgogliosi di quanto fatto e rammaricati perché anche con dieci giocatori nelle due partite aiamo dimostrato di avere qualcosa in più di loro”.

Orgogliosi di che? Gattuso così diventa ridicolo…

 l’ho visto molto meglio delle altre volte in cui è entrato. Gli fa meno male la caviglia, la corsa è più fluida. Oggi aiamo esagerato perché volevamo riballa. Sapevamo che aveva 10-15′, a livello di condizione non è al massimo, ma volevamo riballa. Ghoulam può essere il rinforzo per il nale di stagione? ”Se gioca in questo modo… Oggi ha messo grandissima qualità, grande impegno. Può darci una mano. In questo momento aiamo bisogno di tutti”.

Si riparte dal 7° posto, non è cambiato nulla dall’addio di Ancelotti, anzi…
“La squadra stia tranquilla. La gente rompa le scatole al sottoscritto, i giocatori vanno lasciati tranquilli. Decido io se giocare a tre o a quattro, sono il primo responsabile. Quella del Napoli è una maglia pesante, i calciatori già si stanno giocando qualcosa di importante. Lavorare sarà importante, è da mesi che non lo facciamo. Bisogna se tranquilli e dare qualcosina in più tutti quanti, ma il responsabile sono io. Loro devono pensare a dare il meglio e a mettersi a disposizione”.

L’obiettivo zona è ancora istico?

“Se non ci deprimiamo sì. Mancano ancora 16 partite e una da recuperare (il 17 , ndr), ci sono tanti punti a disposizione. Doiamo guardare avanti e riuscire a divene la squadra che sa quello che deve fare e quello che vuole. Stiamo sbagliando troppi concetti, però ci sta se vuoi partire dal basso e giocare di reparto e non puoi lavorarci ogni giorno. Qualcosina per strada puoi lasciarlo”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply