ULTIM'ORA

Renzi-Grillo, l’Italia è stanca: senza vincitori e senza mordente!

Renzi-Grillo, va in streaming. I precedenti confronti con Bersani e Letta

di na Collina - Il vincitore della consultazione trasmessa in streaming è Matteo . Secondo il sondaggio realizzato in per Agorà (Rai3) dall’istituto iXè, a convincere di più è stato il presidente del Consiglio incaricato che dunque avrebbe conquistato più consenso rispetto a Beppe , leader del Movimento 5 stelle: la pensa così il 43% del campione vistato da Roberto Weber, mentre al 13% è piaciuto più l’ex comico genovese. Il 34% dei cittadini non ha però visto il confronto, mentre per il 10% è stato un pareggio.

- IN STREAMING: CHI HA VINTO?

43%

13%

NESSUNO DEI DUE 10%

NON HA VISTO IL CONFRONTO 34%

Titolo del sondaggio: streaming -. Tema del sondaggio: politica; Soggetto realizzatore: iXè Trieste. Committente e acquirente: Agorà-RAI 3 Data di esecuzione: 19/02/2014. Metodologia di rilevazione: sondaggio CATI-CAMI su un campione casuale probabilistico stratificato di 1.000 soggetti maggiorenni (su 6.020 contatti complessivi), di età superiore ai 18 anni. Tutti i parametri sono uniformati ai più recenti dati forniti dall’ISTAT. I dati sono stati ponderati al fine di garantire la rappresentatività rispetto ai parametri di sesso, età e macro area di residenza. Margine d’errore massimo: ± 3,1 %

Battista a , mi aspettavo qualcosa di più – “Caro @beppe_ grazie di avermi dato spazio sul tuo blog. Pensi di risolvere così i problemi? Mi aspettavo qualcosa di più”. Così il re Lorenzo Battista, uno dei quattro “dissidenti” del , risponde su Twitter all’attacco del blog del leader del movimento.

Blog contro i 4 dissidenti, fuoco amico – “Fuoco amico”: così il blog di Beppe definisce in un post (firmato da Antonio Noziglia, Genova) le critiche rivolte al leader da un gruppo di ri del movimento (Lorenzo Battista, Fabrizio Bocchino, Francesco Campanella, Luis Alberto Orellana) dopo l’incontro con . “4 ri del manifestano perplessità circa il metodo usato da nel corso del confronto in streaming con un certo . Chi sono questi 4 ri? Quanto consenso hanno portato al tutti insieme? Le televisioni di stato – si legge nel post – riportano lo streaming con tagli mirati ad oscurare la pietosa difficoltà in cui si è trovato il citato per tutta la durata del confronto. Perché questi 4 signori non denunciano questo comportamento scorretto, lesivo del diritto ad una informazione corretta e lesivo pure della dignità di coloro che conducono certe trasmissioni?”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply