ULTIM'ORA

Rafael e Zapata, Rafa, i clan: guerre di spogliatoio!

benitez-rafael

di Paolo Paoletti - Si è piegato? E’ stato fatto fuori? Rel è stato sbattuto in panchina, anzi ha ‘accettato’ in silenzio, dopo un faccia a faccia con Benitez. Il brasiliano sa che lo spogliatoio sta con Andujar, facilitando l’avvicendamento. ne esce male R, ma i clan nel calcio sono sempre esistiti. Nel Napoli è un’abitudine. L’ultimo galletto è stato Lavezzi, un folletto dalla lingua lunga e amicizie pericolose: tornerebbe di corsa a Napoli? Certo lo hanno fatto re senza corona.
Rel non s’aspettava il sostegno dello spogliatoio, forse neanche l’ostilità.

Tutti sanno come Andujar è arrivato al Napoli. E per il successore di Reina non c’è mai stata gara, fino a quando Higuain ne ha dette due a Benitez.
Un argentino per un argentino, un portiere capro espiatorio per la squadra…il discorso filava, il brutto è che Benitez c’è arrivato di, accettando l’imposizione dello spogliatoio che parla spagnolo: Gonzalo, Callejon, Albiol e Britos. forse anche Gargano altro bulletto, alter ego di Hamsik capitano d’ufficio!
Poco o nulla ha potuto Henrique anch’egli in rotta con l’allenatore!

In 6 mesi Rel ha perso certezze mai avute: fiducia e morale sì, acquisito prima dell’infortunio in Europa League, un anno fa a Swansea. Un partitone.
Su Cabral si sono, invece, scaricate tutte le colpe di una difesa traballante, un colabrodo: 33 gol in 25 partite! Difesa che non gli ha mai garantito copertura, a sua volta alla berlina per gli svolazzi di centrocampisti inbarazzati, Inler e Jorginho in primis.
Rel tornerà titolare contro il Trabzonspor, gara senza storia che riparte dallo 0-4 dell’andata.
E poi? A ci sarà Andujar, alternanza fastidiosa che distrugge invece di fortificare!
Chi si assume la responsabilità di questo blitz?

Benitez ha appena detto che cambierà senza che nessuno se ne accorga: difficile non vedere se c’è un argentino o un brasiliano in porta. Ma la crescita cui si riferisce il tecnico, poteva cominciare prima se qualcuno gli avesse detto che 33 gol sono un’enormità?
Soliti sibili di spogliatoio che tutti negano, ma molti sanno.
Non solo a Napoli, non solo nel 2015…

Eppure la sensazione è che in casa azzurra sta per esplodere la bomba: Zapata non vuol fare più la riserva…
A maggio sarà proprio lui a chiedere chiarimenti al Napoli: vuole certezze sul suo ruolo e quanto spazio gli spetta. Non è detto che accetterà di rese in panchina ancora a lungo. Anche perché non è la condizione utile per un giovane che aspira a divene importante.
E se diventasse fondamentale proprio col Napoli? Lui si sente già l’erede di Higuain in caso di partenza del Pipita. E Duvan sogna proprio questo.

“So ma fingo di non sapere” è regola per giornalisti governativi. Esistono anche nel pallone…pupullano nelle trasmissioni , si arruffianano calciatori e affini. Sopratutto . Esempi…?
Domenica subito dopo -Cesena, Cerci ha urlato a Inzaghi: “Non provare mai più a farmi giocare quando la partita è finita! La prossima volta entri tu, non io!”. Pippo non si scompone e risponde… “Così non entri più neanche a ello. Resta a casa!”. Urla, pugni pronti a mulinare, contatto del solito tipo e Galliani che si butta in mezzo per pacificare…
Nessuno lo ha raccontato, perchè?

A o accadde anni fa anche a Marcello Lippi e Bobo Vieri, poi divenono inseparabili. E di -Osvaldo, storia recente, non si è mai detto perchè Mancio non ha perdonato. Sarà così anche per Cerci e Inzaghi, separati in casa, raccontati dai sociale con le confidenze delle donne.

Storie e storiacce.
A ce ne una al giorno: Totti e i suoi vaffa, De Rossi e le maldicenze sul Pupone: chi guadagna di più è sempre il più protetto dai media.
Garcia fa finta di niente da mesi, sappiamo come è finito: ora lo odiano tutti, perchè a toccare gli intoccabili si muore.

L’ultima è su : non pagava gli stipendi9 ma si era assegnato uno stipendio da 1 milione netto l’anno per fare il presidente.
Poco male, De Lauremtis e famiglia ne intasca 4,5 netti solita sfruffoneria…
Adesso che il sembra imminente, basterà attendere libri contabili e bilancio in tribunale, per verificare.

Tra i giornalisti di Parma qualcuno si è scandalizzato: un presidente che si paga lo stipendio da un milione?
Perchè a Napoli nessuno racconta niente?
Chiedetelo a Rel…

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply