ULTIM'ORA

Rafa fortuna iuvat, ora resta? Callejon imbestialito.

benitez-callejon-68209

di Paolo Paoletti - La fortuna aiuta gli audaci, lo è? Dalla Spagna svelano: “, continuerà a anche l’anno prossimo”. Fonte fidata, da Barcellona, quindi attendibile.
Le influenze celesti, spesso decidono per gli uomini: passa il , con un colpo di fortuna che Rafa chiama equilibrio…

stava per uscire, ma è salvato da De Guztman che manda in campo Ghoulam: “Abbiamo lavorato su questo schema con Ghoulam al telefono, visto che era in Coppa d’Africa”. El Senor Rafa, si toglie le pietre dalle scarpe, quando possibile!
L’Inter gioca con qualità è vero e va a casa per l’errore ridicolo di un sino. Ranocchia non è da , e ieri i 13 punti di distacco in campionato non si sono visti, in una gara sostanzialmente pari: palo di Icardi, al 93′ di Higuian.

usa Koulibaly a destra, preferisce ancora David Lopez per .
L’Inter pressa alto, palleggia, in mediana prende il sopravvento, non basta un discreto tra le linee per fare male.
Solo gli attaccanti esterni creano difficoltà ma il non concretizza i veloci contropiede: , e Koulibaly sbagliano occasioni importanti e l’Inter prende fiducia.
E meno male che il destro di Icardi dopo aver fatto fuori in anticipo la difesa si ferma sul palo, come si fermano i cuori dei 48.000 del San Paolo.

Nella ripresa Mancio sparge clformio, il non riesce più a distendersi. Il ritmo cala a favore della tattica studiata dai tecnici.
fa i soliti cambi: Mertens per Callejon – che esce imbestialito sbattendo via giacca a vento e richiesta di raddoppio di stipendio – Gabbiadini per . Qualche fremito e nulla più. Incombono i supplementari e qualcuno pensa già ai calci di rigore.
Poi la lotta tra audacia ed equilibrio risolta dalla Dea Fortuna: succede qualcosa: Zapata è pronto, Rafa spera nella forza del gigante d’ebano, Higuai capisce che deve uscire. Ma… si fa male De Guzman e mette Ghoulam, Gonzalo resta.
“Ho fatto questo cambio per mantenere equilibrio in squadra”, spiega Rafa e la fortuna sceglie lo spagnolo: al 92′, proprio Ghoulam, direttamente dal fallo laterale come col Cagliari, lancia Higuaìn sul filo del fuorigioco. Ranocchia fa se stesso e Gonzalo beffa Carrizo a tu per tu.
Roberto Mancini sconsolato ammette… “Non perdevo tre partite di fila da dieci anni”. Parole di una sempre più evidente con 4 vittorie, 5 sconfitte e 5 pareggi. In mattinata si era goduto passeggiando in Corso Vittorio Emanuele prima di pranzo, poi caffè e cornetto alla briocherie vi al Parker’s foto e autografi con i negozianti e un salto in chiesa…
Non è bastato, San Gennaro ha fregato la Madonnina con la signora Fortuna e il è in semifinale.
La è carta conosciuta e all’orizzonte si vede la terza Coppetta per un addio che non è più certo.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply