ULTIM'ORA

Rafa batte il Milan e De Laurentis, vince il suo calcio!

serie-a-napoli-milan-3-1-balotelli-finisce-in-lacrime

di Paolo Paoletti – Benitez batte su tutta la linea: 1. il Napoli può giocare solo in attacco. 2. questa filosofia, più che un modulo vuole giocatori tutti di qualità. 3. E’ evidente che Fernandez, Maggio, Hamsik, Insigne sono uno o più passi indietro, rispetto a Albiol, Mertens, , . 4. Reina è in stand by, trovarne uno migliore non sarà facile.
invece ha giocato da Benitez: è la prima volta…l’indiscrezione sul litigio con deve averlo scosso: sarà vero, sarà falso è stato un giocatore diverso.
Al Napoli mancano ancora 4 giocatori di prima fascia, tra 60 e 80 milioni di euro: se De Laurenrtis non li spenderà, farà bene Rafa ad andarsene.

Difficile discutere 3-1 al Milan, venuto a vendere cara la pelle.
Le lacrime di Balotelli, sostituioto dicono in che condizione siano i rossoneri. Seedorf è affranto, uno ne trova tanti ne perde. Taarbt ci sa fare, Mexes ha la sconfitta sulla coscienza. Da anni è un ex giocatore in letargo a Milanello. Lento di gamba, macchinoso il compasso, fuori tempo… lo ha ridicolizzato. Gonzalo ne ha fatti 2, avrebbe potuto il poker. Una pacchia!

Il Milan è la squadra perfetta da affrontare per Benitez: giro palla veloce, progressioni in triano largo, tagli e corridoi… ha fatto da maestro, perfino Hamsik in disturbato ha piazzato il pre-assist per Callejon il quale ha preferito far salire tra i cannonieri , ora a 12 .
Una goduria per chi ama il , molto di più per Benitez che doveva dimostrare di conoscere il italiano e come si vince.

Terza vittoria in 11 partite, ancora poco. Molto accadrà mercoledi, semifinale di Coppa Italia contro la Roma, mezza giornata in meno di riposo.
Il dipenderà molto dal risultato dell’Olimpico, perdere il non sarebbe il miglior viatico per chi deve giocare la partita dell’anno.

Il Napoli riporta a 3 punti il vantaggio sulla Fiorentina. In svantaggio dopo pochi minuti, la mente è andata alla zona che resta il bersaglio grosso con un piccolo vantaggio sui viola.
Incassi contro titoli, questa è la vera partita tra il tecnico spagnolo ed il cinepresidente borgataro: in 3 mesi, capiremo!

PAGELLE
7,5. La differenza col col rossonero è abissale. Sempre e comunque nel vivo dell’azione come finalizzatore o come assistman. Trova la doppietta ma si conferma un fuoriclasse.
7. Il rapporto coi tifosi non è idilliaco ma lui risponde sul campo. Non esulta, fa polemica e dedica il a Imbriani. Gran gesto, ma grande partita puntellata con l’assist al bacio per .
6. Serata sottotono per il metronomo brasiliano, sfavorito dalla mancanza di fase difensiva delle due squadre. Sbaglia tanti palloni semplici.

Taarabt 7.Per avere un esordio migliore ci volevano i tre punti. L’ala però trova il dopo sette minuti e piazza dribbling che in rossonero non si vedevano da inizio stagione. Un buon inizio da confermare nel tempo.
Balotelli 4,5. Ci risiamo: Mario ridà fiato ai suoi detrattori sparendo nuovamente in un big match. Finisce in lacrime ma soprattutto in panchina. Totalmente estraneo dal gioco, anche quando Reina gli regala la palla del pareggio.
Robinho 4. Se questa era la prova del nove, il brasiliano l’ha fallita clamorosamente. La voglia di rispedirlo in Brasile, cosa tra l’altro nell’aria da qualche giorno, è sempre più grande.

TABELLINO. NAPOLI-MILAN 3-1
Napoli (4-2-3-1): Reina 5,5; Maggio 6, Albiol 6,5, Fernandez 6, Ghoulam 6,5; 7 (44′ st Dzemaili sv), 5,5; Insigne 6,5 (33′ st Callejon 6), Hamsik 6,5 (38′ st Behrami sv), Mertens 6; 7,5. A disp.: Rafael, Colombo, Britos, Uvini, Henrique, Radosevic, Bariti, Pandev, Zapata.
Allenatore: Benitez 6,5.

Milan (4-2-3-1): Abbiati 6,5; De Sciglio 5, Rami 6, Mexes 5,5, Emanuelson 5,5 (25′ st Montolivo 5,5); De Jong 6, Essien 5,5; Abate 5,5, Taarabt 7, Robinho 4 (1′ st 5); Balotelli 4,5 (28′ st Pazzini 5,5). A disp.: Gabriel, Zaccardo, Silvestre, Constant, Muntari, Poli, Saponara, Petagna.
Allenatore: Seedorf 5.

Arbitro: Massa
Marcatori: 7′ Taarabt (M), 11′ (N), 11′ st (N), 37′ st (N)
Ammoniti: , , Callejon (N); Abbiati, Taarabt (M)

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply