ULTIM'ORA

Premium, caccia abbonati: Juve solo in pay, romane su Canale5.

CONFERENZA STAMPA MEDIASET

di Nina Madonna - Mediaset per l’ (145 partite) ha investito ben 210 milioni l’anno. Strappare clienti a costerà una tombola e non sarà fa. Scommettono tutto sulla Juve e sui suoi oltre 10 milioni di tifosi sparsi in .
La battaglia dei diritti tv continua.
Orfani delle milanesi (otto milioni di tifosi) e traditi anche del Napoli, a Mediaset Premium useranno la ‘Vecchia Signora’, e per conquistare nuovi abbonati.
Per questo: “la Juve andra’ in onda solo sulla piattaforma pay almeno fino al termine della fase a girone, in dicembre”, spiega l’ad Premium Franco Ricci in presentazione a Santa Margherita Ligure dell’offerta pay della prossima stagione.
Dagli ottavi, si vedrà, la miglior partita.
Il mercoledì in su Canale 5, invece, sarà sempre riservato alle ne. “Sono ben 2,6 mln gli abbonati a – nota Ricci – che hanno il pacchetto sport; il 90% ha guardato nella passata stagione almeno una gara di e oltre un milione sono tifosi proprio di Juventus, e ”.

Sull’assenza del Milan in , una battuta l’ha fatta proprio Pier Silvio Berlusconi: “A mio padre ho detto, ora che abbiamo comprato i diritti tv mica ci puoi mettere tre anni a tornare in ”.
E l’ad Mediaset ha confermato che a condividere le partite di con “non ci abbiamo pensato neanche un minuto. Con loro è una all’ultimo sangue, dovevamo mollare o rilanciare”.

CAMPIONATO. Juventus, , , Napoli, Inter e Milan. Sono queste sei delle otto squadre di Serie A (248 partite) che Premium Mediaset trasmetterà sempre sulla nella prossima stagione. Quattro le ha dovute scegliere tra le prime cinque della classifica (Juve, , , Fiorentina e Napoli); due tra le seconde cinque, (Genoa, , Inter, Torino e Milan); e le due che mancano all’appello saranno individuate con ogni probabilità tra Palermo, Udinese e Bologna.
Scelte fatte guardando sopratutto al bacino di utenza, quindi possibili abbonati.
Ma nel caso della , preferita alla Fiorentina, molto ha contato – confida Marco Rosini, direttore commerciale Premium – “la volonta’ di fidelizzare clienti anche della prossima ”.
Poi, spazio alle milanesi, preferite a Torino, Genoa e che tutte insieme non hanno i tifosi dei rossoneri.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply