ULTIM'ORA

Pep scivola a -8, cade col Wolwes in casa: Premier andata?

Manchester City FC vs Wolverhampton Wanderers FC

di Mary Bridge - Il Manchester subisce la seconda scontta stagionale in Premier League, battuto a sorpresa 2-0 in casa dal Wolverhampton, e scivola a -8 dalla capolista Liverpool, che ha vinto invece otto gare su otto.

All’Etihad um, i Citizens hanno condotto l’incontro senza mai riuscire a superare la difesa dei Wolves, i quali hanno colpito all’80′ con Adana Traorè, che si è poi ripetuto in pieno . Un risultato quasi storico, visto che l’ultima vittoria dei Wolves sul risaliva al 1979.

Nelle altre due partite del pomeriggio, l’ ha battuto il Bournemouth 1-0 grazie ad una rete in avvio di David Luiz e salgono al terzo posto, a 15 punti in classica, ad una lunghezza dal Manchester .

Ampio il successo del , 4-1 a Southampton, che ha raggiunto a quota 14 il , battuto ieri nel ad Aneld Road con un rigore contestato, e il Crystal Palace, vittorioso invece sul West Ham. Ancora un ko invece per lo United che perde 1-0 a Newcastle.

Il quadro dell’ottava giornata:

Brighton-Tottenham 3-0
Liverpool- 2-1
Norwich-Aston Villa 1-5
Watford-Shefeld 0-0
Burnley-Everton 1-0
West Ham-Crystal Palace ore 18:30
-Bournemouth domenica ore 15
Manchester -Wolverhampton 0-2
Southampton- 1-4
Newcastle-Manchester United 1-0
Otto vittorie su otto in campionato per il Liverpool, che nel è riuscito su rigore a battere il per 2-1 e proseguire nel suo percorso netto in testa alla classica, con 24 punti e a +8 sul che gioca domenica ospitando il Wolves. La squadra di Juergen Klopp non ha avuto vita facile contro il , nonostante la rete del vantaggio siglata da Manè poco prima del riposo. Le Foxes hanno pareggiato al 35′ della ripresa e stava resistendo all’arrembaggio dei Reds, ma un pasticcio tra Schmeichel e Albrighton ha costretto il difensore ospite ad atterrare Manè – anche oggi il migliore dei suoi – in area e Milner non ha sbagliato il rigore concesso dopo il visto della Var. La rabbia per il pareggio sfumato ha fatto saltare i nervi a qualche giocatore del e dopo il schio nale c’è stato un accenno di rissa mentre i Red festeggiavano con i l la 17/a vittoria consecutiva, tra la scorsa e questa stagione, in campionato, ormai ad un passo dal record di 18 detenuto dal . Inoltre, la striscia di imbattibilità ad Aneld Road si è allungata a 44 incontri (34 vittorie e 10 pareggi), attualmente la più lunga nei cinque maggiori campionati

Dopo il martedì nero in , col 2-7 rimediato dal Bayern, il Tottenham ha sbandato pericolosamente anche in Premier, scontto 3-0 a Brighton in un incontro della settima giornata. Ma non basta, perché gli Spurs hanno perso anche il l portiere, Hugo Lloris, vittima di un grave infortunio nell’azione del primo gol dei padroni di casa. Il n.1 della Francia è caduto all’indietro cercando di bloccare un cross e il suo braccio sinistro si è piegato in modo innaturale, fratturandosi, mentre Maupay approttava della porta sguarnita per portare in vantaggio il Brighton. Lloris è stato soccorso e trasportato fuori dal campo in barella e sotto ossigeno per lo choc. I tempi di saranno inevitabilmente lunghi. Tra il primo e il secondo tempo i Seagulls hanno segnato altre due volte con il 19enne irlandese Connolly, mettendo in cassaforte la prima vittoria in Premier. La squadra londinese non ha quasi dato segni di reazione e dopo la terza scontta stagionale in campionato è scivolato fuori dalla zona Europa, mettendo ancor più a rischio la posizione di Mauricio Pochettino.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply