ULTIM'ORA

Parma: sotto 200mln, Lega-Figc complici!

Parma FC v Bologna FC  - Serie A

di Paolo Paoletti - Strano o forse no, Salvatore Naldi detto Toto, ex presidemnte fallito del Napoli è uscito dal mutismo proprio nei giorni del crack Parma. Ha accusato tutti dicendo che il calcio è delinquenziale!
Coma si fa a non crederci quando i debiti del Parma nel 2006 erano di 16 milioni di euro, ed oggi arrivano a 197 milioni?
In 10 anni, i presidenti hanno incassato 220 milioni solo di diritti televisivi, cui bisogna aggiungere botteghino e sponsorizzazioni.
Chi ha creato il buco nero? Chi non ha controllato i bilanci del Parma? Chi ha omesso di pretendere i doveri delle società?

dice: “Non si potranno accete iscrizioni ai campionati di soggetti che non hanno capacità e liquidità per farlo. Questo sarà oggetto di discussione in Federazione a breve”.
Verità sconcertante che condanna Figc e lega!

Lega e Figc contano meno di zero. è un fantaccio, lo ha ammesso anche lui. In Federcalcio la situazione dei Ducali era accettabile solo co Rossi Commissario, sostituto di Carraro un dei lobbisty più incriminati del .
Da noi si vince un mondiale (1982) e di dà amnistia a tutti i reati del pallone. E venivamo da Trinca e Cruciani!
Calciopoli nel 2006 mandò in serie B la ntusma i bianconeri continuarono ad essere ossatura della Nazionale e Lippi portò a casa il quarto titolo mondiale. Tutti zitti.

Zitti un corno, sotto il cielo di Berlino bisognava mandare l’Under 21, ma da noi nessuno ha mai avuto le palle per fare calcio pulito.
Andrea Schianchi, inviato della Gazzetta, chiede: i giocatori del Parma non ricevono gli stipendi da 7 mesi, Federcalcio e Lega di serie A dov’erano?La Figc fece fuori Ghirardi dall’ per tasse non pagate. Nessuno ha preteso che il segnale avesse un seguito, nemmeno la squadra!
Il Parma è stato venduto 3 volte ed eletto 5 presidenti in meno di 3 mesi, ma nessuno si è chiesto cosa stesse accadendo. Nessuno ha indagato sui passaggi di mano, Lega e Figc sono complici di questo .

Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma, ha il dossier Parma e ha fatto ingiunzione di pagamento al club per un debito di circa 700 mila euro.
Si tenta il ‘fallimento pilotato’ che garantirebbe il titolo sportivo e la retrocessione in Serie B.
Il titolo sportivo così va all’asta e l’acquirente dovrà pagare solo i debiti sportivi con la Figc.
Il fallimento avviene per 3 istanze: 1. richiesta della Procura se in essere estremi di reato; 2. richiesta di creditori: 3. l’amministratore della società porta i libri in Tribunale. Come avvenne a Naldi col Napoli!
Senza fallimento pilotato si riparte dai Dilettanti.
Ecco perchè Naldi fece un grande favore a Ferlaino, Corbelli e !!!
Allora tutto avvenne a bocce ferme…

Il campionato adesso è da fermare, è falso. Non può assegnare e titoli. Bisogna ripartire dalla classifica 2013-14. Il regolamento è chiaro, deve garantire che tutte le squadre schierino sempre la migliore formazione. Ciò non è avvenuto e non avviene da mesi nel Parma. La riprova è che in odore di stipendi, la squadra seppur rabberciata ha strappato un pareggio alla .
Il Parma è uno dei club con più storia in Italia, ben 101 anni. Già una volta i Tanzi hanno distrutto questa lunga storia.
E’ il che non ha una storia da difendere!
!!!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply