ULTIM'ORA

Osimhen salva il Napoli: 2-2 all’87, ma non è tutto oro!

6200093_2301_osimhen

di Paolo Paoletti -  Se hai 5/6 chiare palle gol e ne trasformi solo 2, andando sotto 2-0, graziati dal VAR che poteva non cancellare un terzo gol, c’è qualcosa o più di qualcosa che non  va.

Osimhen ha risolto con una bella doppietta, due reti di grande qualità, ma bisogna dire la verità: Malquit non può giocare, Di Lorenzo balla a sinistra, Fabian Ruiz è impresentabile, Zielinski assolutamente lontano dal suo potenziale e indietrissimo nella preparazione, Anguissà che non sa e non può pore la croce da solo.

La trazione anteriore funziona, con e Politano meglio di altre combinazioni. E Osimhen che toglie le castagne dal fuoco, anche se ha tanto da imparare sia dal punto di vista tecnico sia di gestione individuale della gara. Però nchè la barca va…

Il Leichester ha rinunciato per un tempo ai migliori eppure ha dominato i primi 20′ e controllato male altri 20′ del secondo tempo; nonostante il andato sotto ha costruito almeno 5 palle gol, che non si possono sprecare così. Stavolta è andata bene ma se fosse nita 3-0 per gli inglesi ci sarebbe stato poco da dire nel alla fase offensiva.

Il è così, il risultato cambia ma chi sa di può comprendere la rabbia di Spalletti per 70′. E non sarà l’ultima volta, perchè il ha forti lacune tecniche e tattiche, di pretazione delle fasi della gara e di mentalità. Decit antichi. E non colmabili con un buon allenatore. IL è stato so, anche in il ha dato ed ha margini di miglioramento risicati. Perchè il salto si fa con i grandi giocatori.

NOTE. In casa del Leicester il strappa un punto nel nale con doppietta di Osimhen.

Azzurri subito sotto al 9′ per il gol al volo di Perez . Imprecisi in un primo tempo in cui Osimhen e Lozano sprecano diverse occasioni.

Al 64′ dopo il raddoppio di Barnes si è scatenato Osimhen con due reti tra il 69′ e l’87′.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply