ULTIM'ORA

Okaka denuncia il Mondo: “per i neri è tutto difficile!”

okaka

di Terna La Rossa - “Se fossi stato bianco sarei più considerato di quel che sono: un nero deve sempre dare qualcosa di più”.
Duro Okaka, con l’Italia e con il . Duro ma vero, quel che dice è vergognoso ma è proprio così.
Stefano Okaka, attaccante della : un inizio di stagione al top lasciandosi alle spalle anni difficili tra , ed …”Donadoni mi faceva allenare da solo, Cassano è stato l’unico a credere in me, a proteggermi”.

Fantantonio aveva ragione, perché nell’ultima uscita della di a Marassi, Okaka è andato subito il nella prima in maglia azzurra: “Mi sento totalmente italiano. A maggio e poi venti giorni prima della chiamata di ho rifiutato la proposta di giocare per la Nigeria. Non lo sentivo naturale, anche se un giorno vorrei andare a visie Lagos, dove sono nati i miei”.

Personalità forte, si manifesta soprat in campo: “Fuori sono un bonaccione, ma sul terreno di gioco mi trasformo. Per 90 minuti odio tutti i miei avversari allo stesso modo anche se non ci litigo, non sono il tipo. Con gli è un’altra cosa: discuto in continuazione, li sto. Lo ammetto, io Okaka non lo vorrei arbitrare mai”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply