ULTIM'ORA

Negredo fa manita in Champions Liga!

1831292_heroa

di Cocò Parisienne - Il Monaco batte 2-1 il nel ritorno dei playoff di Champions ma la festa è degli spagnoli che, grazie al 3-1 dell’andata, volano alla fase a gironi. Manita spagnola in Champions, i monechi retrocedono invece in .
Colpita a freddo da Negredo (4’) la squadra di Jardim, che lascia El Shaarawy in panchina, ribalta il risultato grazie a Raggi (17’) ed Elderson (75’) ma nonostante l’assedio finale non trova il terzo gol che saree valso i supplemeni.

LE ALTRE. Soffre ma alla fine lo Shakh Donestk centra per il sesto anno consecutivo il pass della fase a gironi della .
Lucescu rischia fino alla fine ma basta il 2-2 contro il Rapid Vienna, retrocesso in .

Festa anche per il Malmoe che ribalta il 2-3 di Glasgow battendo 2-0 il Celtic.
Passano Maccabi Tel Aviv, 1-1 col Basilea dopo il 2-2 in Svizzera, e la Dinamo Zagabria, che travolge 4-1 gli albanesi dello Skenderbeu.

A Leopoli lo Shakh Donetsk deve soffrire fino alla fine per avere la meglio di un coriaceo Rapid Vienna, costretto a ribale lo 0-1 dell’andata. Succede tutto nel giro di pochi minuti nel primo tempo: al 10′ lo Shakh passa con un gran tiro a giro di Marlos, il Rapid però non ci sta e al 13′ pareggia con Schaub di testa e al 22′ sorpassa con Hofmann su punizione dal ite. A questo punto gli austriaci sareero qualificati ma al 27′ è Gladkyj a impate, 2-2, per gli ucraini. Il finale è incandescente, col Rapid tutto avanti alla caccia del gol qualificazione nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Sonnleiter all’88′. Al 90′ Beric è tutto solo nel cuore dell’area ma si divora clamorosamente il gol con un colpo di testa a botta sicura terminato a lato; al 96′ invece è il palo a salvare lo Shakh sul tiro di Prosenik.

In Svezia il Malmoe centra l’ennesima rimonta di questi suoi preinari di Champions: dopo la sconfitta 3-2 a Glasgow, la squadra di Hareide batte 2-0 il Celtic e passa. Al 23′ il vantaggio di Rosenberg che realizza di testa. Prima dell’intervallo tante polemiche da parte del Celtic per la rete annullata a Griffiths mentre poco dopo Gordon è super a dire di no a Djurdjic. Nella ripresa l’autorete di Boyata al 55′ su azione d’angolo degli svedesi chiude definitivamente il match. A Tel Aviv è festa per il Maccabi che vola ai gironi sulle ali di Zahavi: l’ Palermo, dopo la doppietta nel 2-2 in Svizzera, realizza anche l’1-1 contro il Basilea che condanna gli elvetici, in vantaggio all’11′ con Zuffi, all’. Sorride la che con l’einazione degli svizzeri sale in terza fascia: giovedì il alle 17:45. Tutto facile infine per la Dinamo Zagabria che travolge 4-1 gli albanesi dello Skenderbeu dopo il 2-1 dell’andata: brilla Soudani, autore di una doppietta.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply