ULTIM'ORA

Benitez, 2 errori seri: turn-over e ambiente!

FBL-ITA-SERIEA-AC MILAN-NAPOLI

di Paolo Paoletti – Benitez ha sbagliato, non conosce ancora Napoli.
Faccia una telefonata ad Ottavio Bianchi, potrebbe essere molto utile. Dov’è finita la mentalità vincente? Possibile arrendersi alla Cenerentola Sassuolo?
A Napoli tutto è possibile, bisogna saperlo e sapersi difendere. Rel è in buona fede, fa il suo gioco sopratutto fuori campo. Sa bene che la squadra è lacunosa e punta sulla psicologia, il carisma personale, l’ambiente.
Qui casca l’asino! A Napoli tutto bisogna fare tranne che accendere l’ambiente. Il di per sè è diventato una barzelletta: si vince una partita si è Campioni, se ne perde un’altra si retrocede: colpa anche dei 10 anni di Sky, che ci fa vedere tutto e ci racconta altro!
Benitez non faccia la stessa cosa: chi capisce di sa che il Napoli ha una difesa ridicola penalizzata da un centrocampo senz’anima. Senza Albiol, il quale non è il massimo ma sempre meglio degli altri e Beherami, la porta di Reina è terra di conquista. IL quale però non può prendere un gol da Zazà sul proprio palo tra le sue braccia quasi dalla linea di fondo.
C’era Cannavaro? Non c’era, Paolo non è mai stato gran chè, adesso non c’è più del tutto. Non c’è più con la testa. Ma era scontato, dopo questo maltrattamento in atto.
Eccolo il Napoli, unico delle 4 sorelle in campo a giocare in casa ha perso la grande occasione. Un’accusa dritta-dritta per De laurentis: è questo il Napoli dopo 85,5 milioni sopesi?
E si permette di dire a Spionelli che non sa gestire i suoi soldi…quindi è meglio che se ne stia in serie B! Il Livorno ha 10 punti, può essere un fuoco di paglia. Ma al momento De Laurentis ha collezionato una nuova figura meschina.
e Juve fuori casa. Il , attualmente derelitto, fa un 3-3 da barzelletta e sgonfia l’impresa azzurra di San Siro.
Ma la vogliamo dire la ?
Adesso ho sentito dire da Massimo Ugolini che la difesa del Napoli è di burro e il centrocampo non filtra…
Bisognava aspettare il Sassuolo: questa è la che il fa tutti i giorni. Per chi sa di , non servono vittorie inutili per raccontare la !
Benitez è l’unico baluardo cui possono aggrapparsi i .
Per adesso è stand-by: avrebbe dovuto pretendere subito altri 2 big. Non ne ha avuto la forza. Urgono David Luiz e Xavi , prime scelte. Skertl e Mascherano (infortunatosi), seconde. Solo così di raddrizza la baracca!
Rafèle lo sa, doveva dirlo subito. Non lasciarsi andare a certezze sul cambio di mentalità.
Un partita storta può capitare a tutti, ma non è il caso del Napoli: non può permettersi il turn over, è già in affanno dopo una studiata partenza lanciata, è rincorsa dallo stellone che ha guidato l’esordio Champion e ammorbidisce anche l’Arsenal che ha perso anche Walcott dopo Podolsky.
Perchè? Hamsik è già scomparso, Pandev fa la bella statuina, è imbarazzante, Mertens non indice, Insigne ha perso smalto. Perfino tira il o.. ovvio, la trazione anteriore è tutta sulle sue spalle: così scoppierà a dicembre!
Questo è il Napoli e a genova ci sarà da correre e lottare, nonostante Liverani sia un Ufo.
Genoa-Arsenal, il Napoli si gioca la testa. Quella dei giocatori, non della classifica. Sarà più facile che contro il Sassuolo perchè l’adrenalina fa miracoli.
Eppure Squinzi non ci avrebbe scommesso un euro. Fosse De Laurentis che si è giocato l’x?

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply