ULTIM'ORA

Napoli ok, può fare meglio. Juve disastro!

napoli_juve_festa

di Paolo Paoletti - Sbaglia Manolas e Morata punisce. Regalano Sceszny e Kean e il Napoli vince!

Nove punti in 3 partite, vetta della classifica con il primo scontro di vertice a favore. Spalletti sta mostrando il valore aggiunto in panchina. Certo c’è da dire che la peggio di così non può fare, mentre il Napoli ha già espresso il massimo in questo inizio. Tutti i migliori sempre in campo, buona condizione fisica e mentale, vittorie che danno fiducia…

La è a pezzi: mai visti errori così. In non sono ammissibili. Non lo è neanche il regalo di Manolas a Morata ma ciò che ha fatto la nell’ultima mezz’ora è ficante. ma come si fa a mandare in campo gente come Bernardeschi, Mac Kenney, Rabiot, Kulusewsky…

Lasciamo stare poi chi è subentrato, Ramsey in particolare…ficante. prenda le sue responsabilità, per errori nelle scelte di mercato da dilettanti. Si dimetta.

E lasciano stare anche i ricordi di tempi passati: vero che Allegri riuscì a vincere uno scudetto senza vittorie nelle prime tre, ma era un’altra , un’altro tutto…

Il Napoli è partito bene e finito meglio, anche fisicamente. Voleva vincerla ma ha mostrato affanno passato in svantaggio. Spalletti dovrà cambiare ciò che molti altri non sono riusciti a cambiare nella testa degli azzurri.

Raggiunto il pari, invece, non c’è stata più partita. E la è crollata alla fesseria di Kean che poteva entrare prima ed ha fatto male quando è entrato a pochi minuti dalla fine.

Nella adesso c’è un problema serio: la credibilità del portiere e la fiducia dei compagni. In più la squadra si è fatta sempre rimontare per errori individuali. Solo a Napoli ha subito 24 tiri in porta.

NOTE. Napoli- 2-1: bianconeri a -8! I : Morata cetta un retropassaggio di Manolas e fa secco Ospina (10′). Anche il pareggio degli azzurri al 57′ è frutto di un errore: Szczesny non trattiene un tiro di Insigne e Politano mette dentro. All’85′ il portire polacco evita l’auto di Kean, ma non può nulla sul tap-in di Koulibaly.

PAGELLE
Koulibaly 7. Una roccia davanti a Ospina, tappa tutti i buchi e non perde nessun duello. Nel finale approfitta dell’errore di Kean per regalare al blico napoletano la vittoria più agognata.
Ospina 6,5. Più forte della fatica e del fuso orario, il portiere colombiano è esente da colpe sul primo e nel finale del primo tempo evita il raddoppio di Kulusevski che avrebbe probabilmente scritto un’altra gara.
Manolas 4. Da una sua leggerezza nasce il di Morata, una disattenzione davvero grave per un difensore del suo valore e della sua esperienza. Cena da pagare a Politano e Koulibaly.

Szczesny 4. E’ davvero un periodo no per il portiere polacco, già insufficiente a Udine. Allegri lo difende a spada tratta, ma poteva fare certamente di più sul tiro di Insigne da cui è nato il di Politano. Nel finale evita l’auto di Kean ma nulla può su Koulibaly.
Kean 4. Implacabile in Nazionale, la prima in bianconero è da dimenticare. Davvero incomprensibile il colpo di testa all’indietro da cui è nato il -vittoria di Koulibaly.
Morata 6,5. Orfano di Dybala, là davanti è troppo solo ma il suo lo fa. Bravo a pressare Manolas e freddo a tu per tu con Ospina.

TABELLINO. NAPOLI-NTUS 2-1
Napoli (4-2-3-1): Ospina 6,5; Di Lorenzo 6, Manolas 4, Koulibaly 7, Mario Rui 5 (45′ st Malcuit sv); Anguissa 6,5, Fabian Ruiz 6; Politano 6,5 (27′ st Lozano 5), Elmas 5 (1′ st Ounas 6), Insigne 5 (28′ st Zielinski 6); Osimhen 5 (45′ st Petagna sv). A disposizione: Idasiak, Marfella, Rrahmani, Zanoli, Juan . Allenatore: Spalletti 6,5

ntus (4-4-2): Szczesny 4; De Sciglio 6, Bonucci 6, Chiellini 6,5, Pellegrini 5 (68′ De Ligt 6); McKennie 5 (27′ st Ramsey 5), Locatelli 6, Rabiot 5, Bernardeschi 4; Kulusevski 5, Morata 6,5 (37′ st Kean 4). A disposizione.: Pinsoglio, Perin, Rugani, De W, Miretti, Soule. Allenatore: Allegri 6

Arbitro: Irrati 6

Marcatori: 10′ Morata, 57′ Politano, 85′ Koulibaly
Ammoniti: Elmas, Locatelli, Lozano

 

 

 

 

 

Allegri: Giocata fase difensiva giusta. Adesso va così, non ho da rimproverare nioente. Frenetica a rempoli, a Udine solo errori persobnali,. E’ un periodo in cui va così, c’è solo da lavorare, ma questa volta Sceszny non  ha fatto una parata.

Sconfitta da episodi: ma è sfortuna o altro?

“In questo momento ogni errore è strapagato. Srriveràò il momento in cui la fortuna cambiara- Bisognava cercare il 2-0 ma gli episodi e l’inerzia cambiano la partita. Anche i cambi sono stati iperbulici nei tempi e nelle scelte.

Spalletti:.

Che mola è scattata nell’vallo?

“intenta sempre di fare qualcosa, fondamentali sono le reazioni dei calciatori. nel secondo tempo abbiamo fatto di più con Ounas e giropalla a tre, con qualche sbocco in più. La pressione generale ha determinato gli errori della .

Quanrti Koulibaly servirebbero?

“E’ veramente da vedere da vicino. ha sempre due-tre punti in più dell’avversariuo. ha forza per essere il comandan tio di una squadra per spessore e personalità. Un grande..

Manolas dice siamo fortissimi. E vero?

” Il problema e cghe siamo cio che si fa non cip che si dice. Anchne io bellissimi udee ma poi bisogna mettere in pratica. Anche io voglio vibcere la Coppa Campiioni non la faccio? Ho trivato una s quadra che si vuole confrontare e fare meglio. La creava problemi perchè+ abbassato la punta a 20 metri dall’area di rigore. Però con due punti di riferimento larghji è andata meglio pwer aggirare le difesa.

Però dobbiamo fare meglio di cosi.

La consapevolezze è stata sempre il problema del Napoli, come stai lavorando su questo?

“Un po’ per l’Europeo, un po per il nazionale, bisogna fare passi in vaìavanti. Anguissà è stato importante. Ma io devo dare qualcosa di più alla squadra. Gattuso ha fatto un buon lavoro, ma bisogna stare più yranquilli non andare ion cionfusione, ci si affoga in un bicchier d’acqua. Osimeh non deve fare cazzate,

Fragilità psicologica?

Preso il se la tre sbagli anche palle facili va così. La s quadra ha fatto un passo avanti gigante, ha fatto ciò che doveva ma gli errori puniscono.

Prendersi cura di Sceszny…

“No è portiere di alto livello, è il titolare, gli è sfuggita la prima palla per il pari. martedi rigioca in champions.

Tatticamnte vince spalletti…

“No, bisognava palleggiare meglio a tre in mezzo al campo, poi i cambi erano quasi obbligati. troppi infortunati e troppi in condizioni fisiche difficili. Anche De Sciglio ha giocato conj un flessore messo male.

Il ritardo preoccupa?

Momenti complicati? Adesso conta martedi, in campionato ne ho passate anche di peggio. Il campionato è lungo, bisogna fare la prima vittoria. I 5 incassati, ce li siamo fatti noi quasi tutti. Ora conta la Champions ed il Milan”.

De Laurentis dice: ” u  buon inizio, ringrazia sopalletti per il gioco e per la quadfratura della squadra. Dispioace per l’errore di Maniolas, potevano vibcere 2-0, ringrazio Spalletti, la squadra, il blico… encomiabile. IContro covid, istituzuoni nazionali e quelle del , non si possonoi fare piu di un tot di partite l’anno. Mi fa piacere incontrare il Leicester, gioca un da cui bisognerebbe imparare. Adesso c’è il problema che di Boris Johnson e Osimen secondo il inglese non  dovrebbero giocare. Vedremo…

L’entusiasmo, va gestito…

“Gli entusiasmi bisogna averli e condividerli. Sarebbe triste vivere senxza entusiasmo. Ho scelto Spalletti perchè è ordinato, diligente, non impositivo ma gestisce con fermezza. E’ PERSONA CON CUI SI PUO’ PARLARE, NON SI OFFENDE, NON HA FANTASMI nel suo ego, è un uomo felice, contento appagato. Come altri non sono. Peggio per loro…

 

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply