ULTIM'ORA

Napoli da 6, Lazio peggio. Ok Juve e Inter. Grande Dea!

Osimhen.Chiesa.Tonali.2020.21.750x450

di Paolo Jr Paoletti - Il mercato estivo si è chiuso ma si pensa già a quello di gennaio!
E’ possibile adesso fare una valutazione globale dei movimenti effettuati e di come sono cambiate le squadre.
In particolare quelle che partecipano alle competizioni europee e verosimilmente saranno protagoniste della stagione appena iniziata.

NAPOLI, VOTO 6. Pochi arrivi: Osimhen è l’operazione nominalmente più costosa di questa sessione di mercato. ma anche su questa operazione serve una indagine della COVISOC perchè le super quotazioni di 2 giocatori della Primavera e del portiere Karnezis sono da doping finanziario.
Bakayoko è un prestito dell’ultimo momento, chiesto da Gattuso; Rahmani e Petagna due rinforzi.
De Laurentis però ha fallito: nessuno ha voluto Koulibaly, Milik e Llorente sono rimasti fuori rosa.
E la mancata cessione di Milik, costerà una tombola.

NTUS 6,5. Ha chiuso due grandi colpi: Kulusevski (35 mln + 9 più bonus = 44) e Chiesa (2 + 9 + 40 + 10 di bonus = 61) un futuro da 105 milioni. Per Pirlo restano due lacune: a sinistra c’è solo Al Sandro, in mezzo al campo Pjanic e Matuidi, sostituiti con Arthur e McKennie potrebbero essere rimpianti. Il centravanti poi doveva essere Dzeko o Suarez, è arrivato e Morata. Con Higuain cacciato con grande buonuscita.

INTER 7. Hakimi e Vidal sono due ottimi arrivi. Il marocchino è anche giovane. Pesa la rinuncia a Tonali e Kumbulla, per difficoltà finanziarie. ma la conferma all’ultimo secondo di Najngolann darà molte soddisfazioni. voleva giocatori pronti per vincere subito. Risponderà il campo.

7. Due cessioni importanti e redditizia: 25 mln dal Leicester per Castagne! Traoré (un 2002) a gennaio al Manchester United per 40 milioni (bonus compresi). Due acquisti lungimiranti: Lammers che ha già fatto vedere i suoi numeri. E Myranchuk. La Dea è sempre più Dea!

5,5. Minimo sindacale: un solo potenziale titolare (Fares), un attaccante Murigi da scoprire ma pagato caro (20 milioni). La difesa di Inzaghino è rimasta incompleta e corta per la .

7. Due giovani di prospettiva (Kumbulla e Borja Mayoral), un vecchio volpone come Pedro! Mosse interessanti ma da value. Meglio le cessioni: Schick, Under, Kluivert, Perotti, Flo (che poteva e doveva rese).
Il caso Smalling rischiava di cambiare il giudizio, ma con lui il mercato giallorosso è salito di qualità.

6,5. Con pochi soldi, un mercato nobilitato da Tonali. Tante idee: Hauge, Brahim Diaz, Dalot e le cessioni di cassa con Paquetà e André Silva. E’ mancato un difensore centrale nonostante tante trattative inutili.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply