ULTIM'ORA

Napoli bene, Dea distratta: il 4-1 vale l’oggi. Vedremo!

download

di Paolo Paoletti – Il Napoli ha scherzato l’: 4-1, partita chiusa in 30′! Basta per dire che il Napoli è da e l’ fa ridere?
Solo i tifosi da bar possono arrivare a questa conclusione.
Gattuso ha preparato questa gara senza ferenze delle Nazionali ed il ritiro obbligato dalle disposizioni covid.
perini ha riavuto i giocatori tra mercoledi sera e giovedi. E 48 ore per ‘preparare’ la gara. E si è visto.

Nella pessima prestazione della Dea c’è anche la testa all’esordio in a Bergamo: una prima volta indimenticabile che la squadra attende con la ovvia tensione e responsabilità.

Anche questo però non può giustificare una irriconoscibile.
Il Napoli invece era pronto. Gattuso lo ha torchiato a dovere ed ha osato 4 attaccanti, ovvero 2 + 2: alternati a seconda della posizione in cui Osimehn, , Lozano e Politano ricevono il pallone.

Gattuso con Bakayoko vede un 4-2-4 ispirato al di Sacchi. Osimehn non è Van Basten, Bakayoko non è Rajakard. Però c’è un filo conduttore tra palleggio e profondità. Osimehn rappresenta il giocatore che spacca la gara con fisicità e velocità.
L’attaccante da contropiede che Gattuso ha voluto fortemente e De Laurentis non voleva assolutamente. Per fortuna ha vinto Ringhio con l’aiuto di Giuntoli e la farsa dei 4 azzurri valutati 20mln. Ciò però riguarda il doping finanziario cui prima o poi la Covisoc dovrà dedicarsi, non la partita.

L’ ha sofferto la palla lunga ed i rilanci alti di Ospina. Palomino e Romero inguardabili. E se i difensori centrali bucano ripetutamente il pallone che arriva da 40 metri, non può che andare così.
p ha avvertito tutti: così si va a casa presto.

Gattuso invece comincia adesso la sua vera sfida. La città ci mette niente a sognare oltre le righe. Dal settimo posto in su è guadagnato, entrare nella rosa dei competitor per il titolo, altro.
Bene Lozano: De Laurentis voleva venderlo dopo aver speso quanto mai nessuno per il Napoli. Gattuso lo ha voluto tenere. Si sta capendo perchè.
Senza Koulibaly poi sarebbe stato certamente un Napoli diverso, il fatto che il gigante d’ebano sia rimasto assicura più compattezza al reparto anche se si doppia con il greco.

Buona ripresa di . Adesso comincerà il turn over tra e coppe europee.
L’ ha già dimostrato di tenere botta. Lo scorso anno ha sfiorato addirittura la finale.
Il Napoli riparte dall’Europe di serie B: più facile con un turno in più.

Al momento però sono tutte ipotesi. La oggettiva è che il Napoli stavolta ha strapazzato l’. Era in partita, i nerazzurri no. nonostante il di Ilicic.
Aspettiamo riprove.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply