ULTIM'ORA

Mou immenso, non può essere sempre culo!

Chelsea vs Paris St-Germain

di Mary Bridge – E’ sempre , il migliore, immenso!
E in semifinale di , fatto fuori il . “Abbiamo messo in campo il coraggio e tutte le nostre qualità. Schurrle e Demba Ba entrati per il …? Si tratta di fortuna”.
Non cari tutti, con Special One non può essere sempre culo!
E se adesso incrociasse il Real Madrid: “Sarà il a decidere…”.

Eccolo Mou con tutti i suoi segreti: “Abbiamo giocato come volevo: anima, sangue, . Quando si gioca così c’è poco da dire. Il della vittoria è arrivato nel momento più bello. I giocatori sono stati bravi. Avevamo lavorato su tutti i sistemi tattici usati in gara, eravamo preparati e pronti. Poi serve fortuna. Non l’abbiamo avuta con le traverse, è arrivata nel finale con Demba Ba”.

La svolta. “All’inizio ripresa abbiamo fatto benissimo, controllando senza colpire. Il Paris Saint-Germain non è riuscito ad attaccare, quindi ho rischiare tutto con più attaccanti”.

Mou, la forza della consapevolezza. I ha dimostrato di essere superiore, oltre il 2-0 “Come squadra abbiamo dimostrato, a Parigi abbiamo regalato due in un match equilto”.

Il è in corsa per la e la . Cosa spera Mou? “Non lo so, l’anno scorso questi ragazzi giocavano l’ contro il Rubin Kazan ed erano a venticinque punti di distanza dalla vetta in . Ora siamo in lizza per il campionato e tra le migliori quattro in ”.

Infine dedica al El Kelafi, che in estate lo aveva cercato: “Il è sulla strada giusta, ricorda il mio 2004-05. E’ l’inizio di un percorso, si inizia a vincere prima in casa poi in . Il piò ripetere il percorso fatto dal . Conosco Blanc, ha una squadra che può vincere la tra qualche anno. Io volevo tornare in Inghilterra, il sta facendo bene ma volevo la ”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply