ULTIM'ORA

Cerci-Torres, fatto. Ansa scivola sul ritorno al Chelsea!

mou torres

di Nina Madonna - E’ fatta, Cerci va al Milan. Ufficiale il 5 gennaio. Prestito incrociato di 18 mesi: Torres all’Atletico, Cerci a Milan. Stipendi pagati a metà dai due . Il Milan ha dovuto acquise da Mou subito l’altra metà del Nino per chiudere. Gli spagnoli si sono riservati a giugno di cedere Cerci ad altra società se l’offerta dovesse convincere i conchoneros. Diritto di prelazione ai rossoneri se alle stesse condizioni.
Cerci attenderà i compagni a Milanello che rientrano il 30 giungo dal mini-ritiro a Dubai.

La trattativa è stato oggetto di una balletto di notizie che ha fatto scivolare l’Ansa in un ridicolo Torres torna al Chelsea, richiamando una notizia del sito ufficiale dei Blues. Ricostruiamo…

Ore 21.34, Ansa: Si chiarisce la situazione di Fernando Torres. L’attaccante spagnolo è passato al Milan a titolo definitivo. Lo rende noto il rossonero sul proprio sito. “Ac Milan comunica di aver raggiunto un accordo con il Chelsea Fc per trasformare il trasferimento in rossonero di Fernando Torres da prestito a titolo definitivo.
L’accordo verrà formalizzato il pmo 5 gennaio 2015″.

Ore 19.48, il sito Goal scrive: Si avvicina sempre di più l’arrivo di Alessio Cerci al Milan. Dopo aver detto sì alla proposta dei rossoneri ed aver accettato di tornare in Italia al Milan (e non all’Inter), la società rossonera deve porre in essere quelle operazioni necessarie per poter girare in prestito, sempre per 18 mesi, Fernando Torres all’Atletico Madrid.
In quest’ottica è da considerare il ufficiale emesso dal Chelsea nella serata di oggi, all’interno del quale si afferma che Torres il pmo 5 gennaio diventerà a tutti gli effetti un giocatore di proprietà del Milan.

Ore 20.07 l’Ansa batte questo timeless: E’ ufficiale: Fernando Torres torna a Londra, nella rosa del Chelsea. Il di Stamford Bridge, ha dal proprio sito online, l’addio al Milan dell’ex ‘Nino’. Torres era arrivato in Italia appena 4 mesi fa, ma non è riuscito ad affermarsi con la squadra di Inzaghi.
Il Chelsea riferisce che il trasferimento verrà ufficializzato il 5 gennaio pmo, prima giorno utile dall’apertura del invernale.

Che bufala è mai questa?
Possibile che Ansa e un sito internazionale come Goal possano scriver cose diametralmente opposte su un ufficiale del Chelsea?

Il giallo ammanta il nodo di su Alessio Cerci.
Ecco come proseguono Goal e Ansa…

GOAL: Eccone il contenuto: “Torres sta per trasferirsi al Milan a titolo definitivo il pmo 5 gennaio. L’attaccante, passato in agosto al Milan in prestito per due anni, il pmo 5 gennaio diventerà un giocatore del Milan a titolo definitivo. Il Chelsea vuole ringraziare Fernando per il lavoro svolto con la maglia londinese nelle ultime quattro stagioni e gli augura il meglio per il futuro”.

ANSA: A questo punto si attende solamente l’ufficialità dei due affari. Cerci, secondo quanto riportato da Sky Sport, dovrebbe a breve raggiungere Madrid per poi sottoscrivere il contratto con il Diavolo e sostenere nei primi giorni di gennaio le visite mediche di rito. Torres invece partirà con la squadra di Inzaghi per Dubai, ma dopo aver ricevuto un premio individuale prenderà un aereo per Madrid per raggiungere la corte di Diego Pablo Simeone.

Chiuso anche lo scambio con CERCI che ha aperto la guerra Tra Milan e Inter.
L’Inter non ha ancora perso le speranze sull’ex granata, orientato verso i rossoneri. Nonostante le parole del tecnico Brendan Rodgers, che ha detto di non volersene privare, BALOTELLI potrebbe ancora lasciare il per tornare a vestire il nerazzurro. Non a caso l’agente del calciatore, Mino Raiola, ci sta già lavorando perchè ci sono due ostacoli da superare: l’ingaggio del suo assistito, troppo alto per i parametri interisti, e la curva nerazzurra, che a ‘Balo’ non ha mai perdonato le dichiarazioni d’amore per il Milan fatte prima di approdare in rossonero. Intanto il dirigente interista Piero Ausilio ha incontrato Arsene Wenger a Londra per parlare di PODOLSKI, e ha poi cercato un aggancio con il Chelsea per SALAH, elemento che piace a : la formula è la stessa proposta al manager dell’Arsenal per Podolski, ovvero il prestito di sei mesi con diritto di riscatto. Continuano a ritmo serrato i contatti telefonici con i procuratori di Lassana DIARRA che, svincolatosi dalla Lokomitiv Mosca, è pronto a ‘sbarcare’ a Milano: per lui è pronto un contratto di 6 mesi, con opzione per un ulteriore anno. L’Inter ha ricevuto un No, quello dell’esterno croato PERISIC, che ha fatto sapere di voler rimanere al Wolfsburg.

al lavoro anche in casa Roma: la priorità è sempre quella del difensore centrale (è stato offerto DORIA del Marsiglia, ma l’obiettivo è uno tra CHIRICHES e BALANTA), ma si cerca anche un attaccante di scorta: l’ultima pista è quella che porta all’atalantino DENIS. E girano voci su DE : ‘capitan Futuro’ ha comprato casa a New York, e sarebbe tentato da un’avventura nella Grande Mela, nel che porta il nome della città ed è l’ultimo arrivato in Mls. Se la Roma dovesse centrare l’obiettivo tricolore, De potrebbe provare l’avventura negli States nel team che già preso Lampard e David Villa, e che giocherà nel mitico Yankee um.

Il no ex Genoa SEYMOUR è il nuovo acquisto dei campioni del del Cruzeiro (che prenderanno anche LEANDRO DAMIAO dal Santos), mentre il Milan, secondo quanto scrive il quotidiano sportivo argentino ‘Olè’, avrebbe deciso d’investire 7 milioni d’euro su Leonel VANGIONI, esterno mancino del River Plate.

Per STRINIC al Napoli è fatta, bisogna mettere a posto solo alcuni dettagli. Al lavoro anche la dirigenza del Torino: SANCHEZ MINO potrebbe essere sacrificato in uno scambio con la Fiorentina che porterebbe in granata ILICIC. Perso PINILLA, il Genoa sonda il degli attaccanti e se la pista Pandev sembra diffi da percorrere, si torna a pensare al romanista BORRIELLO, sempre che venga sciolto il nodo dell’ingaggio. L’alternativa è l’attaccante di proprietà dell’Atletico Madrid, ma ora in prestito al Rayo Vallecano, LEO BAPTISTAO, un tempo considerato il ‘nuovo Diego Costa’. Il sta lavorando con la Lazio per uno scambio BORINI-ONAZI. E sempre dall’Inghilterra arriva una clamorosa indiscrezione: il Manchester City avrebbe offerto 42 milioni di euro all’Atletico Madrid per avere subito Mario MANDZUKIC

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply