ULTIM'ORA

Mertens-Insigne, ADL frigge e riapre i giochi per tenerli!

url-9

di Nino Campa - -Insigne, dal pericolo di perderli entrambi al recupero delle trattative. Per il focus e principalmente sulle clausole rescissorie anche se i 16 gol segnati chiedono un adeguamento di stipendio più corposo; per Insigne è ripreso il dialogo fermo da !

La discussione è ricominciata con un contatto blindato, già avvenuto, tra l’entourage del giocatore e Giuntoli.

Se tutto andrà come sperano sia il azzurro sia il giocatore, si arriverà al nuovo prolungamento del rapporto in scadenza nel 2019.
Il rinnovo di Insigne, insieme con quelli di e Ghoulam, è una priorità del . Una che assorbirà tempo che occorre ma è importante che questo primo contatto sia seguito da un altro a stretto giro.

MILAN. All’orizzonte c’è sempre il Milan made in China che sta prendendo forma. Mirabelli il ds prescelto dalla nuova proprietà, ha incontrato a Ottaiano e Andreotti, manager di Lorenzo illustrando il e l’intenzione di puntare sul napoletano.

CINA. Hernanes è andato, Kalinic è in bilico, ha detto no!
Dries lo ha svelato in un’intervista al portale belga nieuwsbald.be, rifiutando un’offerta molto allettante per restare al : “I soldi che mi hanno offerto erano davvero tanti, ci ho pensato per un giorno e alla fine ho rifiutato. Era davvero diffi dire no a una simile cifra, perché garantisce ricchezza ai tuoi figli e anche ai nipoti”.

PERCHE’ NO. In tanti parlano della Cina come di una scelta di vita, ma smentisce: “Non è vero, sono tutti spinti dal denaro. Io mi sono immaginato in mezzo ai , mi piacerebbe conoscere la cultura asiatica, l’Asia è in cima alla lista dei miei , ma per un’esperienza diversa dal calcio. Curioso di come sta andando Witsel? Sì, abbiamo cercato informazioni e con mia moglie abbiamo pesato pro e contro, raccogliendo testimonianze di gente che è stata lì. Poi c’è tanto smog, si sente che non si vive sano, anche il cibo sarebbe stato un problema”.

Per adesso è salvo, però adesso abbassi le pretese e chiuda la trattativa. non si può perdere!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply