ULTIM'ORA

Max vince la prima, 2-1. Basterà? Klopp attacca, male Vidal!

champions-league-juventus-dortmund-le-foto-del-match

di Antonella Lamole - Due a 1, basterà? La ha vinto ma è a metà dell’opera. La migliore e di gran lunga squadra na contro una ex grande di Germania, la diffrerenza non si è vista anzi. Klopp è venuto a Torino a giocare ed ha sfiorato il colpaccio: il Borussia è una ottima squadra, piena di talenti e difficoltà in difesa per motivi di testa! Sui 2 subiti Hummels e compagni sono stati molli e fuori posizione. Per Morata è stato un giochino fare l’assist per , mezzo auto, e mettere dentro il cross di Pogba. Reti quasi identiche, azioni di contropiede cui i Borussia non ha saputo prendere le misure.
A Dortmund ci sarà da soffrire, e stavolta dovrà essere la a giocare la partita con coraggio e determinazione. Serve almeno un , perchè sarà possibile subirne.
Reus è un campione, con Goetze era coppia fantastica ma Mihatarian ha talento e Gros un mastino dai piedi buoni.
La partita è stata bella, non esaltante. Vedere la all’na, dopo 3 anni di Conte ci ha portato iondietro di partecchi anni. Ma ha i a portata di mano e i risultati non si discutono.
Qualcosina su Immobile invece bisogna dirla: non ha demeritato, ma non è più il Ciro da 22 ammirato al Torino.
Soffre la concorrenza e la richiesta di partecipazione al gioco anche lontano dalla porta.
Non è finita, ma la è favorita per il . Non solo per il risultato. Morata potrà fare ancora di più in Germania, negli spazi che ovviamente si apriranno. Toccherà ai centrocampisti soffrire il pressing altissimo e asfissiante dei tedeschi.
Allo um, specialmente Vidal ha pagato dazio e Marchisio ha cambiato ruolo per colmare l’uscita di Pirlo, risentimento al polpaccio.
Servirà tecnica, precisione e velocità di passaggio: Klopp ha addestrato i suoi a cercare la palla impedendone la circolazione all’avversario.
Reus ha segnato l’1-1, sfruttando una scivolata di Chiellini. Poi si è spento mal cercato dai compagni.
Il Borussia non è quello degli anni scorsi, ma non è in . Fatica a trovare il punto di equilibrio tra difesa e attacco: è sceso in campo a Torino con 4 attaccanti dal primo minuto. ha atteso di capire che partita poteva essere, puntando su Bonucci-Chiellini che hanno sbagliato una sola palla, costata cara.
NOTE. Vittoria nell’andata degli ottavi di League. I bianconeri hanno superato 2-1 il Borussia Dortmund di Klopp con reti di e Morata. Vantaggio al 13′: è bravo a sfruttare un errore di Weidenfeller. Chiellini invece consente il pareggio di Reus al 18′. Morata al 43′ fa il vittoria. Ansia per l’infortunio di Pirlo, il polpaccio colpisce ancora.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply